tumore colon retto alimentazione
Immagine del colon retto Fonte foto Wikipedia

Il tumore del colon retto è in aumento: come si può evitare di ammalarsi grazie a prevenzione e cambiamenti nello stile di vita e nella alimentazione.

Il tumore del colon retto e quello di qui si ammalano maggiormente uomini, dopo quello alla prostata, e donne, dopo quello alla mammella.

Il fattore più preoccupante è quello che vede il tumore del colon retto in aumento anche sotto i 50 anni, come avevamo raccontato nel nostro articolo Cancro del pancreas e del colon-retto in aumento: come attuare la prevenzione.

Le armi che si possono applicare contro questa malattia sono due: la prevenzione attraverso lo stile di vita e quella attraverso lo screening. In Italia solo il 41% dei cittadini fa il test di screening, che è la ricerca del sangue occulto nelle feci.

LEGGI ANCHE >>> Tumore del colon-retto: uno screening può salvare la vita

Tumore del colon retto: si evita con dei cambiamenti nell’alimentazione, nello stile di vita e con la prevenzione

Un approfondimento su Medical Facts della dottoressa Renata Gilii suggerisce di ridurre il consumo di insaccati, carni rosse, zuccheri raffinate e alcol, così come ridurre il peso se è eccessivo e il fumo di sigaretta. L’approfondimento suggerisce parallelamente di aumentare invece l’attività fisica praticata.

Se nello sviluppo del tumore del colon-retto c’è una parte che riguarda la familiarità, che non è modificabile, ciò che modificabile è proprio lo stile di vita. Un articolo su Nature ha proprio indicato che la maggior parte di questi tumori sono collegati a questi stili di vita sbagliati e non alla familiarità.

Lo screening è altrettanto importante perché molti tumori del colon retto si originano da lesioni del nostro intestino chiamate polipi, che impiegano anni per trasformarsi in tumori maligni. Individuando quindi in tempo i polipi si può ridurre il rischio che si evolvano in tumori maligni.

LEGGI ANCHE >>> Tumore del colon retto: ricercatori italiani scoprono la proteina responsabile

Teresa Franco