Muore nell’indifferenza: uomo ritrovato senza vita, disposta l’autopsia

0
71
Ambulanza e vigili del fuoco incidente
(foto dal web)

Nella mattinata di sabato 9 novembre, il cadavere di uomo di 59 anni è stato rinvenuto in avanzato stato di decomposizione all’interno di un’abitazione di Sondrio.

Un uomo è stato ritrovato senza vita all’interno della propria abitazione a Sondrio, probabilmente parecchi giorni dopo il decesso. A fare la drammatica scoperta nella mattinata di sabato sono state le forze dell’ordine che si sono recate sul posto dopo la segnalazione dei vicini allarmati per il cattivo odore che proveniva dall’abitazione dell’uomo, un 59enne originario di Magenta (Milano). Il medico legale, in attesa di ulteriori accertamenti sul cadavere, ritrovato in avanzato stato di decomposizione, ha confermato che potrebbe essersi tratto di un decesso per cause naturali.

Leggi anche —> Giovane operaio muore nella casa dove sarebbe andato a vivere con la futura moglie

Sondrio, uomo di 59 anni ritrovato morto in casa: il cadavere rinvenuto in avanzato stato di decomposizione

Dramma a Sondrio dove un uomo di 59 anni è stato ritrovato senza vita nella propria abitazione sita in via Scamozzi. A rinvenire il cadavere dell’uomo, Paolo Pastori originario di Magenta (Milano) ma da anni residente a Sondrio, sono state le forze dell’ordine ed i vigili del fuoco, chiamati dai vicini che si erano preoccupati per il forte odore che proveniva dall’appartamento e perché da giorni non vedevano il 59enne. Una volta aperta la porta dell’abitazione, come riporta la redazione de Il Giorno, i soccorsi hanno trovato Pastori senza vita, probabilmente deceduto ormai da giorni o forse settimane, dato l’avanzato stato di decomposizione del cadavere di cui in un primo momento non era stato possibile anche ipotizzare l’età della vittima. Insieme ai pompieri e le forze dell’ordine sul posto è arrivato anche il medico legale, il quale in attesa dell’autopsia avrebbe confermato, come riporta Il Giorno, che il 59enne possa essere deceduto per cause naturali, forse un malore e poi il cadavere sia rimasto lì per giorni senza che nessuno ne denunciasse la scomparsa. La salma è stata trasferita presso l’ospedale di Sondrio dove verrà effettuato l’esame autoptico che potrà stabilire le cause e la data della morte di Pastori.

Leggi anche —> Napoli, dramma a Scampia: ragazzo si toglie la vita gettandosi da una finestra