Mick Schumacher sulla vettura del team Prema Racing in Formula 2 (Foto Prema)
Mick Schumacher sulla vettura del team Prema Racing in Formula 2 (Foto Prema)

F1 | Mick Schumacher dà l’appuntamento: quando lo vedremo in Formula 1

Per rivedere il cognome Schumacher sulla griglia di partenza della Formula 1 bisognerà attendere almeno la stagione 2021. Le speranze per riportarlo in auge sono tutte riposte sulle spalle di Mick Schumacher, il figlio del leggendario sette volte campione del mondo Michael, che, da campione europeo di Formula 3 nel 2018, ha fatto quest’anno il suo debutto in Formula 2.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Ma i primi risultati nella categoria cadetta non sono stati all’altezza delle aspettative: infatti il 20enne pilota tedesco occupa attualmente appena la dodicesima posizione in classifica generale, ad una sola tappa dalla chiusura del campionato, quella di Abu Dhabi in programma nel weekend del 30 novembre e 1° dicembre prossimi.

Il primo a riconoscere che quest’annata 2019 non è stata una delle migliori per lui è lo stesso Mick: “Non è stata una stagione facile”, ha ammesso ai microfoni del quotidiano tedesco Koelner Express. “Ma dalle delusioni si impara e si cresce, e quello che io ho imparato è di non arrendersi mai”.

Mick Schumacher in F1 nel 2020? “Non è realistico”

Perciò, anche se le sue chance di essere promosso nella classe regina già il prossimo anno sembrano ridotte all’osso, Schumi Junior, uno degli allievi della Ferrari Driver Academy, è convinto che dalla stagione successiva potrebbe arrivare il suo momento: “Se mi si presenterà una possibilità la prenderò al volo”, conferma il figlio d’arte. “Purtroppo, non sembra realistico un mio passaggio in Formula 1 l’anno prossimo”.

Mick Schumacher ha parlato con i giornalisti teutonici a margine della cerimonia di assegnazione del premio “Sportler mit Herz” (in italiano, atleta con il cuore) che si è svolta a Francoforte, nell’ambito della quale lui stesso ha ricevuto un premio. Nel corso del weekend, invece, sua sorella Gina Maria, campionessa di equitazione, ha dedicato un tributo al padre Michael Schumacher nel corso di un’esibizione di freestyle alla Fieracavalli di Verona.

Leggi anche —> L’ex manager di Schumacher: “Michael si riprenderà”