Giovane operaio muore nella casa dove sarebbe andato a vivere con la futura moglie

0
107
ragazzo morto suicidio
Ambulanza (Getty Images)

A Casal di Principe (Caserta), un giovane operaio è morto folgorato mentre effettuava dei lavori nella casa dove sarebbe dovuto trasferirsi dopo le nozze con la sua compagna.

Un giovane operaio di 33 anni è morto folgorato mentre effettuava dei lavori in un’abitazione. La tragedia, secondo quanto riportato dalla stampa locale e dalla redazione di Fanpage, si è consumata a Casal di Principe, comune in provincia di Caserta, nella casa dove il 33enne sarebbe dovuto andare a vivere con la sua compagna con la quale si sarebbe sposato a breve. Sul posto, dopo la segnalazione dell’incidente, sono immediatamente intervenuti i soccorsi del 118 che non hanno potuto far nulla per il giovane operaio di cui è stato possibile solo constatarne il decesso.

Leggi anche —> Omicidio Elisa Pomarelli, parla la migliore amica Dayana: le rivelazioni sulla famosa busta

Casal di Principe: operaio muore folgorato nella casa dove sarebbe dovuto andare a vivere con la futura moglie

Lutto a Casal di Principe, comune in provincia di Caserta, dove un operaio di 33 anni è morto nell’abitazione dove sarebbe dovuto andare a vivere con la futura moglie. La vittima, Gianluca Barallo, operaio presso una ditta di costruzioni, secondo una prima ricostruzione riportata dalla stampa locale e dalla redazione di Fanpage, stava effettuando alcuni lavoretti presso l’abitazione dove sarebbe dovuto andare a vivere una volta sposatosi, ma improvvisamente, per cause ancora da chiarire, è rimasto folgorato da una forte scarica elettrica. Immediato l’intervento dello staff medico del 118 che una volta giunto sul posto ha provato a rianimare Gianluca, di cui purtroppo è stato possibile solo constatarne il decesso. Su quanto accaduto stanno indagando i carabinieri che adesso dovranno ricostruire la dinamica dei fatti ed accertare le cause della morte del giovane operaio. Appresa la notizia della morte del 33enne, numerosi sono stati i messaggi di cordoglio per la famiglia e la fidanzata della vittima anche sui social network. “La felicità si raggiunge in spazi e dimensioni -ha scritto un’amica di Gianluca- che forse a noi non è concesso conoscere qui in terra, spero che questo mio fratello la possa conoscere. Sono sicura che il tuo buon cuore ci pensa e ascolta da lassù per dare conforto a chi ti ama. Ci manchi” e ancora “Una persona fantastica, un uomo dalle mille risorse sempre a disposizione di tutti. A lavoro avevamo parlato dei nostri sogni e io so che tu ce l’avresti fatta a diventare un ottimo marito ed un padre speciale. Hai lasciato un vuoto in tutti noi. Ti voglio bene Fratellone Mio“.

Leggi anche —> Inseguimento da film e spari in mattinata: ladri finiscono contro auto della polizia