Topo Gigio
Topo Gigio FOTO tuttomotoriweb

Il personaggio amatissimo di Topo Gigio fu creato da Maria Perego nel 1959. La donna è morta nelle scorse ore, rese celebre il suo personaggio nel mondo.

È morta Maria Perego, la creatrice di Topo Gigio. Il celebre pupazzo che ha accompagnato milioni di bambini per generazioni e generazioni a partire dal 1959 (ma ufficialmente solo dal 1961, n.d.r.) venne concepito proprio dalla mente di questa autrice televisiva. La Perego se n’è andata a 95 anni di età, ma ancora svolgeva con passione il proprio lavoro. Infatti stava lavorando ad un progetto per riportare Topo Gigio su Rai Yoyo dal 2020. Ed i cui diritti appartengono alla omonima società, la Topo Gigio s.r.l. A dare la notizia della scomparsa si Maria Perego, morta in serenità, è proprio l’amministratore delegato Alessandro Rossi.

LEGGI ANCHE –> Emma Marrone | messaggio urgente ai fans | Non dimenticatelo VIDEO

Topo Gigio, Maria Perego diede vita ad un fenomeno di costume

“Con grande dolore annuncio la morte di Maria Perego. Un personaggio grandissimo, una ambasciatrice eccezionale nel mondo di quella che è la creatività italiana. Topo Gigio sembrava prendere vita dalle sue mani e con lei ha viaggiato nei paesi di tutto il mondo, risultando molto amato in tantissime parti del globo”. La Perego viene ricordata come una grandissima lavoratrice, che amava molto il lavoro che faceva perché portava il sorriso sui volti di tanti bambini. “Ci mancherà moltissimo, era proprio lei che manovrava il pupazzo di Topo Gigio”. Quest’ultimo tornerà in una serie animata a partire dall’anno prossimo, serie che, come detto, si è avvalsa della collaborazione di Paola Perego.

LEGGI ANCHE –> Michael Douglas cancro | Io malato a causa dei miei rapporti

‘Cantò’ anche con Frank Sinatra e Louis Armstrong

Lei nacque a Venezia nel 1923 e sin da giovanissima si dedicò al teatro, spostandosi poi a Roma. Nel 1959 concepì il suo celebre personaggio, con la voce di Peppino Mazzullo. Personaggio che fu in grado di essere fortemente apprezzato anche dagli adulti, al punto da vederlo poi in molti programmi Rai nel corso dei decenni. Da ‘Canzonissima’ fino allo Zecchino d’Oro. Oltre a delle ‘collaborazioni’ illustri con mostri sacri della musica come Frank Sinatra e Louis Armstrong.