Nadia Toffa madre
Nadia Toffa madre il racconto dell’ultima notte insieme FOTO tuttomotoriweb

La madre di Nadia Toffa rivela quanto vissuto nel periodo finale di vita di sua figlia. “Parlavamo tanto di quel che sarebbe stato senza di lei”.

Di tempo ne è passato dalla morte di Nadia Toffa, e la madre Margherita ricorda ancora la sua amatissima figlia da allora. Lo fa attraverso una serie di iniziative importanti. Come ad esempio l’uscita del libro postumo della giornalista de ‘Le Iene’. Si intitola ‘Non Fate i Bravi’ e tutti i suoi proventi verranno devoluti in beneficenza. Il libro contiene i pensieri e le parole concepite dalla 40enne bresciana nel corso del suo anno e mezzo di lotta contro il cancro al cervello. Ed in particolar modo dell’ultimo periodo, dove questa guerra si è fatta più difficile da affrontare, fino al punto di doversi arrendere. Al settimanale ‘Grazia’, la madre di Nadia Toffa afferma quanto segue. “Sedute sul divano, mi leggeva spesso le frasi ed i pensieri che era solita scrivere di notte. Devo dire che parlavamo spesso della sua morte. Ed anche di quel che sarebbe stato dopo”, dice una signora Margherita molto commossa e preda della nostalgia.

LEGGI ANCHE –> Nadia Toffa tomba | Fans invadenti assaltano il cimitero di Brescia

Nadia Toffa madre: “L’ultima notte insieme è stato struggente”

“Mi diceva: ‘Mamma, ho l’impressione di avere a che fare con qualcosa che è molto più grande di me’. E stemperava la paura di tutto quello che sapeva che presto l’avrebbe aspettata, in un modo semplice e bizzarro. Fino all’ultimo momento che le è stato possibile si è concessa un bicchiere di vino rosso e qualche sigaretta. Le ultime analisi di mia figlia erano perfette, nonostante tutti i medicinali che era stata costratta ad assumere ogni giorno”. Poi giunge il racconto della toccante ultima volta insieme di Nadia toffa con sua madre. “Sapevamo che mancava pochissimo. In quella ultima notte mi sono fatta forza. Le ho detto ‘Vola, amore mio’. E lei lo ha fatto”.

LEGGI ANCHE –> Si traveste da Nadia Toffa per Halloween: l’indignazione del web