(Image by Motor1)

Il Dodge Challenger Drag Pak è pronto a sbarcare al SEMA Show 2019.

La coupé da gara arriva con la certificazione per la competizione della National Hot Rod Association e della National Muscle Car Association. Dodge sta progettando solo 50 esemplari e non ha ancora reso noto il prezzo.

Il Challenger Drag Pak ha un motore V8 sovralimentato da 5,8 litri. È dotato di un cambio a tre velocità T400 con cambio manuale Kwik-Shift. C’è un centro di distribuzione dell’energia completamente programmabile Racepak Smartwire. Una traversa motore rivista abbassa il centro di gravità. Un albero di trasmissione leggero invia la potenza alle ruote posteriori.

(Image by Motor1)

Il Challenger Drag Pak parte come modello standard presso lo stabilimento FCA Brampton Assembly Plant in Ontario, Canada. Mopar aggiunge poi una rollcage saldata per la sicurezza in pista. L’azienda installa anche doppi puntoni regolabili Bilstein nella parte anteriore e avvolgimenti regolabili nella parte posteriore. Barre per le ruote e un supporto per il paracadute sul telaio. L’auto viaggia su ruote leggere.

Il Challenger Drag Pak veste una carrozzeria prevalentemente bianca, ma c’è un’ampia striscia blu che corre sopra il cofano, il tetto e il ponte posteriore con linee rosse più strette su ogni lato. Elementi simili compaiono sui lati. Un grande emblema Mopar appare sui parafanghi posteriori.

Vogliamo che siano così belle che quando il cliente acquista un Challenger Drag Pak vorrà queste grafiche perché sono così iconiche e distintive”, ha detto Mark Trostle, Head of Performance, Passenger Car, e Utility Vehicle Design per FCA North America, nell’annuncio del modello.