Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Il commissioner della Mls Don Graber, durante un’intervista ad Espn, ha rivelato che l’attaccante svedese Zlatan Ibrahimovic starebbe per tornare al Milan.

Una clamorosa indiscrezione arriva dagli Stati Uniti e fa sperare i tifosi del Milan. Secondo quanto affermato dal commissioner della Mls, il campionato statunitense, il centravanti dei Los Angeles Galaxy, lo svedese Zlatan Ibrahimovic sarebbe pronto per tornare in Italia e rivestire la maglia del Milan, società in cui ha trascorso due anni dal 2010 al 2012. Le parole del numero uno della lega americana durante un’intervista all’emittente Espn hanno sicuramente entusiasmato i sostenitori del club rossonero che da tempo sperano di poter rivedere Ibra a San Siro.

Il commissioner della Mls Don Graber ad Espn: “Ibrahimovic sta per tornare al Milan

Ibrahimovic sta per tornare al Milan“, queste le parole di Don Graber, il commissioner della Mls (Major League Soccer), il massimo campionato americano, durante un’intervista rilasciata ai microfoni dell’emittente americana Espn. Il numero uno della Mls ha poi proseguito nell’intervista spiegando: “Zlatan è un personaggio interessante -riporta la redazione de La Gazzetta dello Sportmi tiene molto impegnato e hai bisogno qui di questi giocatori, come successe con Beckham anni fa. Lui ha 38 anni e ora è stato reclutato dal Milan, uno dei club più importanti al mondo. Ha quasi battuto tutti i record di gol segnati in appena due anni, spero di vederlo tornare in Mls ma dipende dai Galaxy: sono stato felice di averlo qui e mi piacciono i momenti con lui, specie quando parla in terza persona“. Il centravanti svedese, attualmente in forza ai Los Angeles Galaxy sarebbe dunque in procinto di lasciare gli Stati Uniti per tornare al Milan, dove ha già trascorso due stagioni (2010-2012). La dirigenza rossonera aveva già provato lo scorso anno a riportare a Milano l’attaccante 38enne, finto anche nel mirino del Bologna nelle ultime settimane che lo avrebbe contattato per portarlo alla corte del tecnico Sinisa Mihajlovic. L’indiscrezione ha fatto riaccendere le speranze dei tifosi del Diavolo che sognano un ritorno a San Siro, ma ha fatto spegnere quelle dei tifosi rossoblu che erano pronti ad accogliere Ibra nel capoluogo emiliano.

Leggi anche —> Champions League: la situazione delle italiane in vista degli ottavi dopo quattro giornate