Treno Frecciarossa
(Getty Images)

Su un Frecciarossa, treno dell’Alta Velocità di Trenitalia, un uomo avrebbe accoltellato due persone tra cui una donna che sul convoglio si occupava dei servizi di ristorazione: sarebbe passionale il movente alla base del folle gesto.

Tragedia su un Frecciarossa che percorreva la tratta TorinoRoma: tra Reggio Emilia e Bologna una donna ed un uomo sono stati accoltellati da un addetto alle pulizie con un coltellino a serramanico. Stando a quanto riportato dalla redazione di Tgcom24, l’episodio si sarebbe verificato intorno alle 10:30 e l’aggressore sarebbe stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria nel sottopasso della stazione del capoluogo Emiliano. La donna in gravissime condizioni è stata portata via dal convoglio intubata ed immediatamente condotta in ospedale. Sarebbe passionale il movente alla base del folle gesto: pare che i due in passato abbiano avuto una relazione.

Leggi anche —> Muore sotto gli occhi della figlia appena uscita da scuola: urla disperate

Bologna, un uomo e una donna accoltellati su un Frecciarossa: arrestato l’aggressore

I feriti sono italiani, come anche l’autore del folle gesto. La donna, dipendente della ditta esterna che effettua servizi di ristorazione a bordo dei treni dell’Alta Velocità, risulta in gravi condizioni. L’uomo, invece, sarebbe un passeggero rimasto ferito nel tentativo di frapporsi fra i due. Stando a quanto riportato dalla redazione di Tgcom24 la vittima ed il suo aggressore avrebbero avuto in passato una relazione. Sul convoglio AV 9309, è intervenuto oltre al personale medico anche il reparto della Scientifica per i rilievi del caso. I passeggeri a bordo del mezzo sono stati trasferiti ed il treno su cui è avvenuto il tragico episodio è stato portato al deposito.

La redazione di Tgcom24 riporta la prima versione fornita da Trenitalia sull’accaduto: l’aggressore sarebbe un addetto alle pulizie, operatore anch’egli di una ditta esterna che si occupa dei servizi di pulizia sui treni Frecciarossa. I controlli al convoglio, effettuati dalle autorità, avrebbe proseguito la società di trasporti, si sono resi necessari per accertare le cause e la dinamica dell’aggressione. Al momento, della donna vittima dell’aggressione non si conoscono le condizioni di salute: si trova, infatti, in prognosi riservata.

Leggi anche —> Dramma in un appartamento: rinvenuto il corpo di un giovane ragazzo