Champions League
(Getty Images)

A due giornate dal termine della fase a gironi della Champions League solo la Juventus, tra le squadre italiane, ha conquistato l’accesso agli ottavi di finale.

Ieri sera si è conclusa la quarta giornata della fase a gironi della Champions League che ha già restituito i primi verdetti. Con le vittorie di ieri, difatti, Juventus, Bayern Monaco e Paris Saint-Germain hanno staccato un pass per gli ottavi di finale, mentre altre società hanno avuto l’aritmetica certezza dell’esclusione dalla prossima fase. Per le squadre italiane, quello disputatosi tra ieri e martedì, è stato un turno complicato: l’Inter ha rimediato una sconfitta esterna in rimonta contro il Borussia Dortmund, Atalanta e Napoli hanno ottenuto un pareggio casalingo rispettivamente con Manchester City e Salisburgo, mentre la Juventus ha conquistato, ma solo nei minuti di recupero, un successo in casa del Lokomotiv Mosca.

Champions League: la situazione delle italiane in vista degli ottavi dopo quattro giornate

È entrata nel vivo la fase a gironi della Champions League. Tra ieri e martedì si è disputata la quarta giornata durante la quale sono arrivate le prime qualificazioni agli ottavi. A conquistare un pass per la fase ad eliminazione diretta sono state Bayern Monaco, Juventus e Paris Saint-Germain. I bianconeri grazie al successo, ottenuto all’ultimo respiro con la rete di Douglas Costa, sono sicuri degli ottavi, mentre le altre tre italiane (Atalanta, Inter e Napoli) dovranno cercare di conquistarli durante gli ultimi due turni ancora da giocare. Ecco la situazione delle società italiane impegnate nella coppa dalle grandi orecchie:

ATALANTA – GRUPPO C:

La squadra di Gianpiero Gasperini ad oggi ha ottenuto un solo punto nel girone, conquistato ieri in casa contro il Manchester City, e occupa l’ultima posizione in classifica. La situazione è molto complicata, ma la qualificazione agli ottavi non è del tutto compromessa. Per passare il turno la Dea dovrà battere nelle prossime due giornate la Dinamo Zagabria (in casa) e lo Shakhtar Donetsk (in trasferta) sperando che la squadra di Pep Guardiola non perda contro i croati e gli ucraini. In tal caso, l’Atalanta potrebbe solo sperare di agganciare il terzo posto per andare in Europa League.

Classifica:

Manchester City 10

Shakhtar Donetsk 5

Dinamo Zagabria 5

Atalanta 1

Prossime gare:

Atalanta-Dinamo Zagabria (26 novembre alle 21:00)

Shakhtar Donetsk-Atalanta (11 dicembre alle 18:55)

JUVENTUS – GRUPPO D

I bianconeri grazie alla vittoria in casa del Lokomotiv Mosca sono già sicuri degli ottavi di finale e adesso negli ultimi due turno dovranno cercare di conquistare il primato del girone che potrebbe garantire un sorteggio più agevole. Per il primo posto al club piemontese basterà vincere o pareggiare (con un risultato tra 1-1 o 0-0) in casa contro l’Atletico Madrid nella prossima giornata. Diversamente il primato si deciderebbe all’ultima giornata quando la Juve dovrà affrontare in trasferta il Bayer Leverkusen e i Colchoneros il Lokomotiv in casa.

Classifica:

Juventus 10

Atletico Madrid 7

Lokomotiv Mosca 3

Bayer Leverkusen 3

Prossime gare:

Juventus-Atletico Madrid (26 novembre alle 21:00)

Bayer Leverkusen-Juventus (11 dicembre alle 21:00)

NAPOLI – GRUPPO E

Nonostante il mezzo passo falso di martedì in casa contro il Salisburgo, il club partenopea è rimasto al secondo posto della classifica del raggruppamento con 8 punti, uno in meno del Liverpool. Per approdare agli ottavi, vista anche la sconfitta del Genk, alla squadra di Ancelotti serve una vittoria nelle ultime due partite, ma basterebbe anche solo un passo falso negli ultimi due turni del Salisburgo che è costretto a a fare punteggio pieno per provare a conquistare gli ottavi.

Classifica:

Liverpool 9

Napoli 8

Salisburgo 4

Genk 1

Prossime gare:

Liverpool-Napoli (27 novembre alle 21:00)

Napoli-Genk (10 dicembre alle 18:55)

INTER – GRUPPO F

La sconfitta, in rimonta da 0-2 a 3-2, contro il Borussia Dortmund arrivata martedì ha leggermente compromesso il cammino dell’Inter verso la conquista degli ottavi di finale. I nerazzurri sono adesso terzi a 4 punti, a 3 lunghezze dai tedeschi ed a 4 dal Barcellona e, per non rischiare di rimanere fuori dal discorso qualificazione, dovranno vincere in trasferta contro lo Slavia Praga e poi giocarsi tutto contro i blaugrana all’ultima giornata a San Siro.

Classifica:

Barcellona 8

Borussia Dortmund 7

Inter 4

Slavia Praga 2

Prossime gare:

Slavia Praga-Inter (27 novembre alle 21:00)

Barcellona-Inter (10 dicembre alle 21:00)

Il sorteggio per gli ottavi di finale, che si disputeranno a febbraio, si terrà presso la sede Uefa di Nyon, in Svizzera, lunedì 16 dicembre.

Leggi anche —> Seggiolini antiabbandono, oggi scatta l’obbligo: “Auspicavamo un margine di tempo maggiore”