Michael Ruben Rinaldi
Michael Ruben Rinaldi (Getty Images)

Il team Go Eleven doveva ancora annunciare il proprio pilota per il campionato mondiale Superbike 2020 e oggi lo ha fatto. A salire sulla Ducati Panigale V4 R sarà Michael Ruben Rinaldi.

Il rider riminese prenderà il posto di Eugene Laverty, trasferitosi in BMW per affiancare Tom Sykes e puntare in alto nella prossima stagione. Ma anche la squadra diretta da Gianni Ramello e Denis Sacchetti per il 2020 è ambiziosa e mira ad un netto miglioramento rispetto al campionato da poco concluso. Con un anno di esperienza in più alle spalle con la Ducati, c’è la possibilità di effettuare progressi significativi.

Superbike 2020, Rinaldi correrà col team Go Eleven Ducati

Rinaldi nel 2019 ha corso nel team Barni e dunque conosce già la Panigale V4 R, anche se nella struttura di Marco Barnabò utilizzava sospensioni Showa e adesso avrà le Bitubo. Dovrà essere bravo ad adattarsi e dimostrare che l’anno non proprio positivo trascorso gli è servito per migliorare. Sicuramente Michael ha grande voglia di riscatto.

Il pilota riminese è felice del suo approdo nel team Go Eleven e ambisce a rilanciarsi nel 2020, lasciandosi alle spalle le difficoltà della scorsa annata: “E’ un piacere ed un onore avere questa opportunità con il Team Go Eleven! Sono felice perché grazie a loro, che mi hanno cercato e voluto, siamo riusciti a trovare un buon accordo. Il mio obiettivo rimane quello di continuare a crescere perché sarà solo il mio secondo anno consecutivo in Superbike. Potremo ottenere buoni risultati e riusciremo ad avere una costanza migliore rispetto allo scorso anno. Ringrazio Denis Sacchetti, Gianni Ramello e tutti gli sponsor per avermi dato questa opportunità. Non vedo l’ora di iniziare a Gennaio, nei test, per arrivare pronti alla prima gara e toglierci delle belle soddisfazioni!