MotoGP logo
Getty Images

MotoGP 2020: nuove regole su wildcard, test e aerodinamica

La Commissione Gara, riunitasi a Sepang il 2 novembre 2019, ha approvato alcune modifiche al regolamento in termini di wildcard, test MotoGP e regolamenti tecnici a partire dal 2020.

Wildcard Moto2

Quest’anno, non sono state autorizzate le wildcard in Moto2 visto il numero limitato di telai e motori. La Commissione approva l’introduzione delle wildcard per la stagione 2020, ma solo se effettuate e gestite da una squadra che partecipa al Campionato Moto2.

Restrizione dei test MotoGP

Alla luce delle recenti riduzioni dei test in MotoGP, la Commissione ha deciso che i rookie della classe regina potranno partecipare al Shakedown di Sepang. In passato, queste tre giornate di test erano riservate ai collaudatori e alle squadre che beneficiano delle concessioni.

Regolamentazioni tecniche

Per ragioni di sicurezza, la Commissione ha deciso che, negli eventi come Phillip Island, i piloti saranno autorizzati a rimuovere le ali aerodinamiche. Questo sarà possibile se tutte le estensioni verranno rimosse e non dovranno avere effetti sul profilo esterno della carenatura omologata. Tutte le modifiche devono essere pre-approvate dal Direttore tecnico. Inoltre, la Race Direction avrà la responsabilità di determinare e annunciare se questa concessione sarà applicata ad altri eventi in caso di vento forte, più di quanto previsto.