young man in bed with eyes opened suffering insomnia and sleep disorder thinking about his problem

Insonnia, attenzione: non dormire può stimolare una grave malattia

L’insonnia non è assolutamente qualcosa da sottovalutare: quando non dormiamo ci sentiamo stanchi, fisicamente e mentalmente, facciamo fatica a ricordare le cose e ci sentiamo affaticati. La mancanza di sonno è direttamente legata al sistema nervoso, che governa l’attività celebrale e in particolar modo la memoria. Chi dorme poco e male fa fatica ad affrontare la giornata: Quando manca il sonno mancano i meccanismi di pulizia che proteggono le cellule nervose e che consentono di ricaricarsi, rendendole pronte a percepire nuove informazioni.

I sei alimenti che provocano la felicità e aiutano il nostro buon umore –> LEGGI QUI

Qualche tempo fa diverse ricerche hanno mostrato il pericoloso rapporto tra una cronica carenza di sonno e il rischio di sviluppare una gravissima malattia, l’Alzheimer. Basta pensare ai risultati dello studio condotto dall’Università della California a San Francisco, che ha valutato le informazioni relative ad oltre duecentomila persone di età superiore ai 55 anni. La ricerca mostra chiaramente come chi presenta disturbi del sonno ha un rischio del 30 per cento maggiore di andare incontro alla demenza, rispetto a chi risposa senza difficoltà.