Gelato ritirato Coop
Gelato ritirato Coop per rischio allergeni FOTO tuttomotoriweb

Situazione Coop gelato ritirato: dagli scaffali della nota azienda commerciale è sparito un prodotto su disposizione del Ministero della Salute, il motivo.

Il Ministero della Salute comunica il richiamo di un gelato ritirato da Coop, con un apposito avviso pubblicato sul proprio sito internet. Nell’apposito spazio destinato alle note relative alla rimozione di alimentari dal commercio, compare ora questa notizia. Il gelato ritirato Coop è il “bianco variegato al cacao” Benesì da 250g. Il motivo è da ricercare nella presenza di allergeni, come specificato tanto dall’azienda quanto dalla circolare del Ministero. Il lotto sotto accusa è il numero L.CT 05 e la data scadenza indicata è dell’agosto 2021. Gli allergeni che potrebbero trovarsi all’interno di questo alimentare riguarderebbero delle proteine del latte. Coop, in un’altra nota, fa sapere di avere già provveduto a togliere il prodotto dagli scaffali di tutti i suoi punti vendita. Il gelato in questione è prodotto dalla società ‘Gelato d’Italia – Indian s.r.l.’ nel suo stabilimento di Reggio Emilia. La nota del Ministero della Salute riporta come causa del richiamo: “Presenza di caseina non dichiarata in etichetta”.

LEGGI ANCHE –> Ritirato alimento surgelato: presenza di escherichia coli

Coop Gelato ritirato: “Non consumatelo se siete allergici”

L’invito di Coop recita: “Invitiamo pertanto tutti i consumatori che avessero eventualmente già acquistato questo gelato e che dovessero presentare problemi di allergia alle proteine del latte a non consumare lo stesso. Potete procedere con la regolare procedura di rimborso”. Rimborso che sarà facilmente ottenibile, nell’eventualità in cui i consumatori dovessero procedere necessariamente per questa strada. Basterà presentare quanto acquistato al punto vendita dove è avvenuta la transizione. Ed in tale modo si otterrà o la cifra spesa oppure si potrà procedere con un cambio. La Coop ha messo anche a disposizione un apposito numero verde al quale richiedere informazioni. Si tratta del numero 800-805580.

LEGGI ANCHE –> Ritirato lotto di carne: la nota del Ministero della Salute