BAT80
BAT80 (image by Facebook)

Già in passato Camal Studio, azienda italiana con sede a Torino, aveva realizzato degli interessanti concept di automobili sportive e questa volta lo ha fatto dando un tocco di fantasia in più andando a realizzare la BAT80, un’automobile che segue la forma di quella che è la vettura del supereroe. Un’automobile che guarda al futuro anche per quello che riguarda il motore che viene basato su tecnologie sperimentali a super-condensatori. La cabina per l’interno e la guida dell’auto si trova spostata verso le ruote posteriori come accaduto per le Batmobile che erano state realizzate negli anni ’90.

Camal Studio, realizzata la Batmobile BAT80

Per tutte le informazioni sulle novità delle auto e moto CLICCA QUI

Questa è la descrizione dell’automobile che troviamo sulla pagina Facebook della Camal: “Sul frontale sono presenti delle lamelle di dissipazione che percorrono tutta la parte centrale fino a raggiungere quasi l’abitacolo, il cui unico scopo è raffreddare il propulsore basato su tecnologie sperimentali a super-condensatori. Sul lato della vettura troviamo un teorico che ne divide la parte superiore da quella inferiore dove, attraverso un’apertura, si crea un canale dal frontale per permettere il passaggio di un flusso di raffreddamento a favore del propulsore. Sul cofano inoltre troviamo degli sfoghi per i residui di condensazione dovuti all’azoto liquido utilizzato per il raffreddamento dei super-condensatori. La cupola, realizzata in multistrati di vetro, si apre scivolando verso l’anteriore, come da tradizione, occultando quando chiusa gli occupanti alla vista esterna. La sua struttura interna è composta da una griglia radar ad ultrasuoni che permette una visione tridimensionale olografica dell’ambiente circostante. Il posteriore è sospeso in una forma sinuosa e flottante a disco volante, un ampio estrattore e una luce posteriore con il logo di #Batman completano la figura. Le 4 motoruote a superconduttori sono prive di camera d’aria ed equipaggiate di cerchioni adattivi, da cui fuoriescono dei bat-artigli per aderire meglio a scenari estremi. Tra gli innumerevoli gadget della BAT80 troviamo sistemi di difesa non letale, come i cannoni ad onde d’urto presenti sull’anteriore della vettura, o più distruttivi, come il bat-gun laterale che può essere equipaggiato con diversi tipi di munizioni”. Questi i post pubblicati sulla pagina Facebook della Camal che spiegano la realizzazione della vettura.