Alex marquez moto2 2019
Alex Marquez (Getty Images)

Moto2 | Alex Marquez vince il titolo: nel 2020 può eguagliare Zarco

Missione compiuta per Alex Marquez, che nel Gran Premio della Malesia 2019 si assicura il titolo mondiale Moto2 con una gara di anticipo. Oggi gli è bastato un secondo posto al traguardo dietro a Brad Binder per poter gioire.

Il suo primo inseguitore nella classifica è proprio il sudafricano della KTM, ma adesso ci sono 28 punti tra loro e dunque il fratello di Marc Marquez non può essere raggiunto. Prima della corsa di Sepang c’era Thomas Luthi dietro lo spagnolo, oggi lo svizzero ha chiuso terzo sul podio ed è scivolato di una posizione nella graduatoria generale.

Per Alex si tratta del secondo titolo, visto che aveva già conquistato quello della Moto3 nel 2014. Per imporsi in Moto2 ci ha messo del tempo, ma ha raggiunto l’obiettivo. Oggi grande festa per lui, la famiglia e tutto il team Estrella Galicia. Una stagione di maturazione per il 23enne pilota di Cervera, che l’anno prossimo correrà ancora nella stessa categoria puntando a confermarsi campione prima del passaggio in MotoGP.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Finora solamente Johann Zarco è riuscito a vincere due mondiali, consecutivi tra l’altro, nella classe di mezzo. Marquez nel 2020 farà ancora parte del team Estrella Galicia e proverà a pareggiare l’impresa fatta dal rider francese tra il 2015 e il 2016, anche se a quest’ultimo manca il trionfo nella categoria minore.

Subito dopo la gara di Sepang sono state queste le parole di Alex a Sky Sport MotoGP: «Non ho parole per esprimere le mie emozioni. E’ stata una gara molto dura, sono stato al limite dall’inizio alla fine. Oggi c’erano condizioni estreme e si soffriva all’anteriore. Comunque il mio è stato un anno quasi perfetto e siamo campioni del mondo. Sono molto contento, è un sogno. Due fratelli hanno vinto per la seconda volta nella stessa stagione. Ringrazio il team, Marc, la famiglia, Alzamora e tutti coloro che mi sono stati vicini».