La Mercedes di Lewis Hamilton parcheggiata sul segnale "riservato al campione del mondo" al termine del Gran Premio degli Stati Uniti 2019 di F1 ad Austin (Foto dal profilo ufficiale Twitter della F1)
La Mercedes di Lewis Hamilton parcheggiata sul segnale “riservato al campione del mondo” al termine del Gran Premio degli Stati Uniti 2019 di F1 ad Austin (Foto dal profilo ufficiale Twitter della F1)

F1 | Hamilton sei volte campione del mondo: ora ha davanti solo Schumacher

Lewis Hamilton è sei volte campione del mondo di Formula 1. La certezza matematica del titolo 2019 è arrivata grazie al secondo posto nel Gran Premio degli Stati Uniti, con due gare di anticipo sulla chiusura della stagione. Si tratta della seconda volta in carriera in cui Hamilton vince l’iride ad Austin, dopo il 2015.

All’età di 34 anni, grazie a questo risultato, Hamilton si prende il secondo posto solitario nella speciale classifica dei piloti vincitori di più Mondiali nella storia, superando l’argentino Juan Manuel Fangio e portandosi ad un solo titolo dal record di Michael Schumacher. Già la prossima stagione, dunque, l’anglo-caraibico potrebbe eguagliare il primato di sette iridi.

Hamilton, che ha già battuto il record di pole position di Schumi nel 2017, potrebbe anche superare quello di vittorie, attualmente nelle mani della leggenda della Ferrari, con 91. Lewis è al momento fermo a 83, quindi gliene mancano solo otto per completare anche questa ennesima impresa.

Grazie alla vittoria del campionato piloti, inoltre, la Mercedes diventa il primo team nella storia della F1 a vincere sei doppiette consecutivi titoli piloti-costruttori, superando proprio la Ferrari dell’epoca Schumacher.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI