F1 (Getty Images)

F1 | Texas: pilota non si accorge della bandiera rossa, dovrà partire dai box

Lo avevamo lasciato a Città del Messico in mezzo alla sua gente che lo acclamava con un settimo posto in tasca dal sapore di podio e una gioia negli occhi che sembrava avesse vinto GP. Ad appena qualche giorno di distanza l’umore di Sergio Perez è cambiato totalmente.  La ragione? I crateri del circuito COTA di Austin e una penalità che lo costringerà a partire dalla pit lane domenica.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Per capire meglio cosa è successo, cominciamo proprio da quest’ultimo punto. Richiamato alla pesa dai commissari della FIA tramite bandiera rossa nel corso delle prove libere 2 del Texas, il 29enne della Racing Point non si sarebbe accorto di nulla e avrebbe proseguito. Alterato per la massiccia presenza di “bumps”, il driver di Guadalajara  non avrebbe fatto attenzione all’avviso degli steward. Un’infrazione aggravata dal fatto che neppure i membri del team si sarebbero resi conto di quanto stava accadendo lasciando procedere il messicano tranquillamente nei suoi run.

Dopo aver visionato le immagini e sentito il pilota della vettura #11, nonché una rappresentanza della sua squadra, è apparsa evidente la mancata fermata alla operazioni di pesa per procedere invece ad un normale pit stop con sostituzione delle gomme“, si legge sulla notifica della Federazione.

Avendo violato l’articolo 29.1 del Regolamento Sportivo, Perez sarà obbligato a prendere il via dalla corsia box come previsto in questi casi. Come detto, motivo scatenante di questa svista è stato stato il disappunto di Checo per le condizioni del tracciato. “Qualcuno potrebbe farsi del male con tutte quelle buche ed infatti più di qualcuno è uscito ad alta velocità“, si è lamentato a fine giornata come Lewis Hamilton che ha denunciato di aver accusato parecchi dolori.

E’ totalmente inaccettabile. Oggi si è passato davvero il limite. In gara mi aspetto degli incidenti non appena le coperture inizieranno a degradarsi!“, ha concluso irritato Sergio.

Leggi anche —> Austin sotto accusa: le troppe buche tirano un brutto scherzo a Leclerc

Chiara Rainis