Afridza Munandar, il 20enne pilota indonesiano che ha perso la vita durante una gara di contorno del Gran Premio della Malesia 2019 di MotoGP a Sepang (Fotogramma dal video sul profilo Facebook ufficiale della Indemitsu Asia Talent Cup)
Afridza Munandar, il 20enne pilota indonesiano che ha perso la vita durante una gara di contorno del Gran Premio della Malesia 2019 di MotoGP a Sepang (Fotogramma dal video sul profilo Facebook ufficiale della Indemitsu Asia Talent Cup)

Motomondiale | Tragedia al GP di Malesia: muore un pilota di soli 20 anni

Una tragedia macchia il weekend del Gran Premio della Malesia di MotoGP. Nel corso di una delle gare di contorno, il campionato locale Idemitsu Asia Talent Cup, dedicato ai talenti emergenti asiatici, svoltasi nel pomeriggio di giovedì dopo le qualifiche della classe regina, ha perso la vita ad appena 20 anni il giovane pilota indonesiano Afridza Munandar.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

L’incidente fatale è avvenuto al primo giro, dopo sole dieci curve, e la corsa è stata immediatamente neutralizzata con la bandiera rossa. Inutili si sono rivelati i soccorsi dell’equipe medica che subito è accorsa a lato della pista e perfino il successivo trasferimento all’ospedale di Kuala Lumpur tramite l’elicottero.

Nonostante i tentativi dei dottori, infatti, Munandar è morto pochi minuti più tardi per via dei gravi infortuni riportati nello schianto. Classe 1999, originario di West Java in Indonesia, Munandar era un promettente centauro, uno dei migliori del campionato: nel corso della stagione aveva raccolto due vittorie, due secondi e due terzi posti, arrivando addirittura a lottare per il campionato in questo fine settimana.

La Dorna, organizzatrice del Motomondiale, che ha comunicato ufficialmente la drammatica notizia, oltre alla Federazione motociclistica internazionale, hanno presentato le loro condoglianze “alla famiglia, agli amici e a tutti coloro che amavano Munandar”. Su richiesta del direttore di Talent Promotion, Alberto Puig, gli altri piloti del campionato hanno invece votato per disputare gara-2 domani, in memoria del loro sfortunato collega scomparso.

Leggi anche —> Sepang maledetta: un’altra tragedia, a 100 metri da quella di Simoncelli