prof di 27 anni

Josh Brooker, un professore di 27 anni, muore dopo un viaggio solitario in Vietnam. Ecco cos’è successo all’insegnante durante la vacanza.

Un viaggio in Vietnam si è trasformata in una tragedia per la famiglia di Josh Brooker, un professore di 27 anni che, tornato in patria, è morto. I medici, per lui, non hanno potuto fare assolutamente niente.

Josh Brooker, prof di 27 anni, è morto dopo essere stato punto da un insetto in Vietnam

Josh Brooker, un prof  che insegnava all’Hope Academy di Newton-le-Willows,aveva deciso di concedersi un viaggio solitario in Vietnam dove, purtroppo, è stato punto da un insetto alla testa. L’insegnante, però, non avrebbe mai immaginato che la puntura di quell’insetto l’avrebbe portato alla morte. L’insegnante, infatti, attraverso la puntura dell’insetto, aveva contratto un’infezione da stafilococco che lo ha ucciso nel giro di pochi mesi.

Tornato dal Vietnam, il prof 27enne era rientrato a scuola cominciando, però, a stare male. Il padre si era reso conto che qualcosa non andava perchè non era più il ragazzo energico che conosceva. Tutto è precipitato quando, a causa della febbre alta, è stato portato al Liverpool Royal Hospital, dove il 3 settembre era stato ricoverato in terapia intensiva. In seguito è stato trasferito al Liverpool Hope University dove, purtroppo, è morto il 1° ottobre. I medici, infatti, non sono riusciti a salvargli la vita nonostante abbiano tentato di farlo in tutti i modi.

«L’infezione ha gradualmente danneggiato il suo corpo e poi ha attaccato i suoi polmoni a tal punto da non consentirgli di respirare da solo – ha detto James Brooker, il padre dell’insegnante in nome del quale è stata creata una pagina Just Giving per raccogliere fondi per l’Hope Care Fund a favore dei bambini bisognosi– Siamo stati al suo fianco ogni giorno fino alla fine. È stato orribile. Nessun genitore dovrebbe vedere morire il proprio figlio. Josh era gentile e premuroso. Era divertente e aveva un grande senso dell’umorismo».