Maltempo

1 novembre, meteo e traffico in tempo reale: nuove perturbazioni in arrivo

Tempo instabile e piogge sul Nordovest, tra Basilicata e zone interne della Campania e tra bassa Calabria e nord della Sicilia. Rovesci in aumento nelle ore notturne lungo la fascia tirrenica, di carattere temporalesco sulla Campania. Cieli nuvolosi altrove ma senza fenomeno di rilievo. Temperature minime in diminuzione, comprese tra 6 e 10°C al Nord, tra 12 e 18°C al Centro e al Sud.

Sabato 2 novembre ancora piogge su quasi tutta la penisola, salvo schiarite su Sicilia e Calabria. Una nuova perturbazione atlantica raggiungerà il Nordovest dalle prime ore di sabato e si estenderà verso Triveneto e regioni meridionali, interessando soprattutto quelle del versante tirrenico. Un’altra perturbazione è attesa domenica di nuovo a partire dal Nordovest e in estensione a Nordest e regioni meridionali, prolungandosi fino agli inizi della prossima settimana. Temperature massime tra 11 e 13°C al Nord, tra 17 e 21°C al Centro-Sud, con punte fino a 25°C su Puglia e Sicilia.

La viabilità in tempo reale sulle Autostrade italiane

La situazione sulle Autostrade italiane è piuttosto tranquilla, salvo locali intasamenti nel centri nevralgici. Traffico a rilento sulla A1 Bologna-Firenze (Km 264 – direzione: Napoli) tra Aglio KM 255 e Calenzano.

Coda di 2 km sulla A14 Ancona-Pescara (Km 279.1 – direzione: Autostrada Milano-Napoli) tra Pedaso e Porto Sant’Elpidio e tra Roseto Degli Abruzzi e Pescara Nord per lavori in corso.

A Roma traffico rallentato sulla A24 Roma-Teramo (Km 11.1 – direzione: Superstrada Teramo mare) tra Roma est e Nodo A24/A1 Milano-Napoli.

A Sud di Chieti rallentamenti sulla A14 Bologna-Taranto tra Vasto nord e Vasto sud verso Bari, dove si è resa necessaria la chiusura del tratto a seguito di un incidente avvenuto al km 448, nel quale sono rimaste coinvolte più autovetture. All’interno del tratto chiuso il traffico è bloccato con 3 km di coda. Dopo l’uscita obbligatoria di Vasto nord, dove si è formata una coda di 1 km, è possibile proseguire attraverso la Statale 16 Adriatica e rientrare eventualmente in autostrada a Vasto sud.