La Ferrari corteggia Hulkenberg: “Sarà il futuro compagno di Leclerc?”

Nico Hulkenberg (Foto Mark Thompson/Getty Images)
Nico Hulkenberg (Foto Mark Thompson/Getty Images)

F1 | La Ferrari corteggia Hulkenberg: “Sarà il futuro compagno di Leclerc?”

Appiedato dalla Renault, che lo sostituirà nella prossima stagione con Esteban Ocon, e snobbato dalla Haas, che gli ha preferito il riconfermato Romain Grosjean, il povero Nico Hulkenberg rischia di rimanere senza sedile nella prossima stagione di Formula 1. Un vero peccato per un pilota come lui che, pur in assenza di risultati eclatanti, avendo sempre militato in squadre da metà classifica, ha in più occasioni dimostrato un indubbio talento.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

O meglio, forse dovremmo dire “rischiava di rimanere senza sedile”, visto che un salvagente dell’ultimo minuto per non far affondare la sua carriera gliel’avrebbe offerto proprio il più inaspettato dei team: la Ferrari. La Scuderia di Maranello segue da tempo il teutonico, che nei mesi scorsi rivelò di essere stato contattato dalla Rossa già nel 2013 con l’ipotesi di sostituire il partente Felipe Massa.

Nico Hulkenberg terzo pilota Ferrari, e poi…

Poi non se ne fece nulla e il Cavallino rampante gli preferì Kimi Raikkonen, però da allora evidentemente i piani alti della formazione modenese non hanno mai smesso di tenere d’occhio le imprese di Nico. Tanto da essere pronti ora ad offrirgli un ruolo da terza guida, con realistiche opportunità di promozione a titolare nel prossimo futuro. Questo, almeno, è quanto rivela un giornalista ben informato come il veterano inglese Joe Saward, nell’ultimo articolo scritto per il suo blog personale sul sito specializzato internazionale Motorsport Week.

“Si è parlato sorprendentemente poco di Nico Hulkenberg”, scrive Saward, “il che lascerebbe intendere che probabilmente ha già concordato qualche tipo di contratto. Non sono uno scommettitore di natura, ma punterei sulla Ferrari per Hulk, nel ruolo di riserva, con la possibilità che un giorno corra a fianco di Charles Leclerc. Nico è un pilota molto talentuoso e si adatterebbe bene, visto che il team ha una buona tradizione alle spalle di forti secondi piloti, invece che di due prime guide da tentare di gestire”.

Dunque, alla Ferrari è in arrivo Nico Hulkenberg, che un giorno potrebbe diventare il sostituto di Sebastian Vettel, diventato quasi scomodo nella squadra italiana e avviato verso la fase calante della sua carriera? Uno scenario indubbiamente affascinante, ma chissà come andrà a finire.