Petrucci e Quartararo, dubbi sulle condizioni fisiche: saranno in forma?

0
176
Fabio Quartararo cammina con le stampelle nel paddock del Gran Premio d'Australia 2019 di MotoGP a Sepang (Foto Peter Parks/Afp/Getty Images)
Fabio Quartararo cammina con le stampelle nel paddock del Gran Premio d’Australia 2019 di MotoGP a Sepang (Foto Peter Parks/Afp/Getty Images)

MotoGP | Petrucci e Quartararo, dubbi sulle condizioni fisiche: saranno in forma?

La distanza di una sola settimana tra i Gran Premi d’Australia e di Malesia non rappresenta soltanto una sfida logistica per le squadre, chiamate a ridurre al minimo i tempi di smontaggio del box da Phillip Island e di preparazione per Sepang, ma anche per gli stessi piloti infortunati. Tra questi ci sono Danilo Petrucci e Fabio Quartararo, reduci da due cadute nello scorso fine settimana, che non dovrebbero impedire loro di correre, ma allo stesso tempo rischiano di non farli presentare al via in condizioni fisiche perfette.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Il pilota di Terni è stato disarcionato dalla sua Ducati alla seconda curva dopo la partenza della gara australiana e ha riportato conseguenze alla gamba sinistra, che è attualmente immobilizzata. Dopo essersi sottoposto ad ulteriori esami in Malesia, ha deciso che proverà a salire sulla sua Desmosedici in questo fine settimana: “Sono stato sottoposto ad una tomografia, che per fortuna non ha evidenziato fratture, ma c’è un versamento alla caviglia”.

Coinvolto nello stesso incidente di Petrucci è stato anche Quartararo, che in precedenza era già caduto, nella prima sessione di prove libere, alla curva Siberia, facendosi male anche lui alla caviglia sinistra. Per fortuna l’ulteriore botto in gara non gli ha provocato ulteriori infortuni: “La mia missione è far recuperare la caviglia il più possibile”, ha spiegato il Diablo. “Per fortuna non è stata ulteriormente infortunata nella mia caduta di domenica. Voglio essere il più in forma possibile e il mio obiettivo è presentarmi al 100% in Malesia. So che è un obiettivo ambizioso, ma è importante puntare in alto e avere questo atteggiamento mentale”.

Oliveira rischia di non correre in Malesia

Ancora peggiori appaiono attualmente le condizioni di Miguel Oliveira, buttato fuori pista da una raffica di vento durante le prove del sabato a Phillip Island, al quale successivamente è stato diagnosticata una lesione ai tendini di entrambi i polsi da parte dei medici, che gli hanno impedito di prendere parte alla gara.

“Le Tac a cui mi sono sottoposto domenica in Australia hanno evidenziato dei danni, ma nulla di grave”, ha spiegato il portoghese. “Abbiamo visto anche un leggero peggioramento del mio infortunio alla spalla. Al momento, insieme alla Ktm, stiamo cercando di decidere cosa fare al riguardo, anche per il futuro”. Ma il suo team principal Hervé Poncharal si è detto “piuttosto ottimista” che Oliveira possa prendere parte al fine settimana malese: “La buona notizia è che non ci sono fratture e che si sta riprendendo rapidamente ogni giorno di più, ma siamo in attesa della conferma finale che possa gareggiare”.