Eliambulanza
Eliambulanza (foto dal web)

Grave incidente a Magreglio (Como) dove ieri pomeriggio un padre di 68 anni è morto dopo essere stato travolto da un’auto mentre mentre camminava lungo la provinciale con la figlia, rimasta gravemente ferita nell’impatto.

Tragedia a Magreglio, piccolo comune in provincia di Como, dove ieri un uomo di 68 anni e la figlia di 44 sono stati travolti da un’auto mentre camminavano sul ciglio della strada. L’incidente è avvenuto intorno alle 14:30 lungo la strada provinciale 41, all’altezza di via Adua. Sul posto sono arrivati immediatamente i soccorsi del 118 che non hanno potuto fare nulla per il 68enne, di cui è stato possibile solo constatarne il decesso. La figlia della vittima è stata trasportata in elisoccorso presso l’ospedale di Lecco, dove ora si trova ricoverata in gravi condizioni. In ospedale anche gli occupanti dell’auto, le cui condizioni non desterebbero preoccupazione.

Como, grave incidente sulla provinciale 41: muore padre 68enne, grave la figlia

Stavano camminando sul ciglio della strada, quando improvvisamente un’auto li ha travolti. È accaduto a Magreglio, in provincia di Como, nel pomeriggio di ieri, domenica 27 ottobre, lungo la strada provinciale 41, all’altezza di via Adua. Nell’impatto un uomo di 68 anni, Cosimo Damiano Maffettone, ha perso la vita, mentre la figlia, Maria di 44 anni, è rimasta gravemente ferita. Secondo una prima ricostruzione riportata dalla redazione de Il Giorno, i due stavano camminando sul ciglio della strada quando un’Audi A3, su cui viaggiava un’intera famiglia, li ha travolti facendo sbalzare il 68enne nel letto di un torrente adiacente alla carreggiata. Sul posto sono arrivati immediatamente i sanitari del 118 che non hanno potuto far nulla per Cosimo Damiano Maffettone, morto sul colpo. La figlia è stata soccorsa e trasportata con l’eliambulanza in codice rosso presso l’ospedale di Lecco, dove si trova ricoverata in gravi condizioni. Gli occupanti dell’Audi, il conducente 45enne, la moglie di 43 anni e i due figli piccoli di 9 e 6 anni, sono stati portati presso il pronto soccorso di Erba in via precauzionale dato il forte spavento. Intervenuti, come riporta Il Giorno, anche i carabinieri di Asso che stanno cercando di ricostruire la dinamica e accertare le cause dell’incidente.

Leggi anche —> Noto ristoratore in coma: aggredito da un pugile dopo una lite al semaforo – FOTO