E ora su Charles Leclerc piovono le prime critiche: “Sbaglia troppo spesso”

0
3779
Charles Leclerc al Gran Premio del Messico 2019 di F1 (Foto Ferrari)
Charles Leclerc al Gran Premio del Messico 2019 di F1 (Foto Ferrari)

F1 | E ora su Charles Leclerc piovono le prime critiche: “Sbaglia troppo spesso”

“Devo essere più decisivo sulle strategie, sotto quell’aspetto non sono ancora al livello di Vettel”. Charles Leclerc non ha risparmiato il mea culpa al termine del Gran Premio del Messico, in cui gli errori tattici suoi e del muretto box Ferrari sono costati una vittoria che sembrava scontata.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Il Piccolo Principe non si tira indietro, quando si tratta di riconoscere i suoi limiti di inesperienza, del resto perfettamente giustificabili per un pilota che è pur sempre al suo secondo anno in Formula 1 e al primo a Maranello. Ma i problemi del giovane monegasco non riguarderebbero solo questo ambito, anzi, si estenderebbero anche alla stessa guida.

Bernie Ecclestone attacca Charles Leclerc

Questo, almeno, è ciò che sostiene un osservatore qualificato come Bernie Ecclestone, ex patron della Formula 1, secondo cui l’altro ferrarista Sebastian Vettel si sarebbe ormai ripreso dalla sua crisi passeggera e sarebbe riuscito a surclassare nuovamente il suo compagno di squadra.

Il giudizio di Ecclestone, che ha appena festeggiato il suo 89° compleanno, su Leclerc è duro: “Questo ragazzo è bravo, ma commette ancora troppi errori, come faceva Verstappen all’inizio della sua carriera”, ha commentato ai microfoni del quotidiano svizzero Blick. “Solo se mantieni la calma quando sei nell’abitacolo puoi lottare per il titolo mondiale, come fa il mio amico Sebastian. Ok, ha vissuto qualche gara difficile, ma per fortuna ora ha nuovamente recuperato”.

Ma i piloti Ferrari sono i migliori

Fatto sta che le gerarchie interne tra i due piloti della Ferrari tornano ancora una volta in discussione, e il livello della tensione dello scontro fratricida riprende a salire. Un potenziale problema per la Rossa in vista della prossima stagione in cui punta a riprendersi finalmente il campionato del mondo: ma, secondo Ecclestone, anche un grosso punto a favore. “La Ferrari ha la coppia di piloti più forte in assoluto per il 2020”, chiosa Bernie. E se lo dice lui…