Alvaro Bautista (Getty Images)
Alvaro Bautista (Getty Images)

SBK | Bautista al veleno contro Ducati: “Nel 2020 dovrai battere prima me”

Alvaro Bautista era partito fortissimo in questa stagione di SBK mettendo subito insieme 10 successi consecutivi. Ad un certo punto però qualcosa si è rotto e a causa di qualche ritiro di troppo lo spagnolo ha visto lentamente scivolare le sue velleità di Mondiale in favore di Rea.

A peggiorare le cose poi ci ha pensato il rapporto tra Bautista e la Ducati che si è improvvisamente incrinato nel momento in cui si è cominciato a parlare di rinnovo. Alla fine lo spagnolo ha deciso di proseguire in SBK con la Honda.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Bautista pronto a dare battaglia

Come riportato da “Motorsport.com”, il rider iberico a margine dell’ultima gara del campionato ha così affermato: “Con la moto ho avuto un buon feeling, soprattutto nella prima parte di stagione. Abbiamo avuto un po’ di sfortuna e in alcune piste abbiamo faticato, ma in linea generale abbiamo sempre lottato per la vittoria”.

Bautista ha poi continuato: “Avevo tante cose da imparare, la prima parte di stagione è stata surreale e la seconda parte lo è stata lo stesso, anche se in maniera inversa. Non mi interessa cosa farà il mio sostituto, per prima cosa dovrà battere me. L’anno prossimo avremo piloti e moto più competitivi”.

Infine l’iberico ha così concluso: “All’inizio ero più rilassato, poi da un certo punto in poi le Kawasaki erano tutte davanti perché hanno fatto del lavoro sulla moto, è facile vincere gara, più complicato i Mondiali. Chaz l’anno prossimo sarà un grande rivale perché a fine anno ha preso feeling con la moto. Se non volessi battere Rea non mi presenterei alle gare, ma resterei a casa, io vengo per vincere”.

Antonio Russo