Charles Leclerc (Getty Images)

F1 | Leclerc si esalta dopo le prime prove del Messico: “Siamo i favoriti”

Rilassato e sorridente Charles Leclerc ha chiuso la prima giornata a Città del Messico all’insegna dell’ottimismo. Evidentemente gasato dalla sua nuova attività imprenditoriale nel mondo della moda (ndr. ha appena lanciato una sua linea di abbigliamento dal nome Clace), il monegasco già da giovedì sembra che voli a dieci metri da terra.

“Gli ultimi GP hanno dimostrato che andiamo meglio in qualifica, che in gara“, ha cominciato mostrandosi d’accordo con chi dava la Ferrari in prima fila completa sabato pomeriggio. “In ogni caso domenica sarà dura compiere sorpassi in quanto ci sono grandi problemi di surriscaldamento“, ha aggiunto

Secondo al mattino e terzo al pomeriggio, il #16 è poi passato ad analizzare il suo venerdì. “Nel complesso è stato buono per il team” , ha valutato. “Per quanto mi riguarda, invece, nelle libere 2 sono andato meno bene. Ho compiuto degli errori e non mi sentivo al 100% a mio agio al volante. In particolare non ero soddisfatto del bilanciamento della mia SF90. Credo dunque che ci sia ancora del lavoro da fare per le qualifica per poter sperare di riuscire a mettere tutto insieme ed ottenere il risultato a cui ambiamo. Detto ciò sono positivo. Anzi devo ammettere che sono rimasto colpito dalla mia competitività nel turno mattutino appena ho montato la gomma media”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

A proposito dei punti deboli della vettura all’Hermanos Rodriguez, il Principino ha sottolineato: “A causa dell’altura manchiamo di grip e pure il downforce non è così efficiente come in altri tracciati“.

Infine su quale sarà la squadra favorita per il successo il campione F2 2017 ha affermato: “Siamo noi della Ferrari, tuttavia bisogna fare attenzione alla Red Bull e pure alla Mercedes che di solito riesce ad uscire al momento opportuno“.

Chiara Rainis