nonnina morta in ospedale
(foto dal web)

Morta nonnina 92enne abbandonata in ospedale che la famiglia non voleva più. Il figlio rigetta le accuse: “io sempre presente, solo calunnie”.

E’ finita nel peggiore dei modi la storia della nonnina pugliese 92enne abbandonata in ospedale dalla famiglia da oltre dieci mesi. L’anziana signora, infatti, è morta mercoledì dopo l’aggravarsi delle sue condizioni. Il figlio rigetta tutte le accuse: “sono solo calunnie, io sempre presente”.

Morta nonnina 92enne pugliese, il figlio: “volevo trovare una sistemazione idonea”

La storia della nonnina 92enne aveva commosso l’Italia dopo che l’ospedale aveva denunciato la situazione. Secondo il personale medico dell’ospedale in cui l’anziana signora era ricoverata, l’unico figlio della signora che per linea consanguinea era la zia dell’uomo adottato in tenera età, era irrintracciabile. Nonostante fosse stata dimessa, infatti, nessuno si era mai presentata in ospedale per portare a casa l’anziana signora al punto che le forze dell’ordine aveva deciso d’intervenire per mettere l’uomo davanti alle proprie responsabilità.

Oggi, a parlare, come riporta Fanpage è il legale del figlio dell’anziana signora che rigetta ogni accusa e spiega di aver fatto di tutto per trovare una sistemazione idonea alle condizioni di salute della madre. L’uomo rigetta l’immagine di mostro con cui è stato dipinto minacciando querele.

L’uomo che vive a Monopoli ha spiegato di essere sempre stato presente nella vita della mamma le cui condizioni di salute erano peggiorate nell’ultimo anno. La donna ha trascorso gli ultimi mesi in ospedale e l’uomo ha raccontatodi aver sempre chiamato il nosocomio di San Pietro Vernotico, che dista circa 90 km dal suo paese. “Il comportamento del mio assistito nei confronti della mamma può definirsi esemplare e riconosciuto anche da tutto l’ambiente ospedaliero, ad eccezione di un medico che, a seguito di alcuni screzi in relazione al trasferimento della mamma in altra struttura, ha deciso di denunciare l’uomo per abbandono della mamma e descrivendolo con pesanti e diffamatorie accuse” ha dichiarato il legale dell’uomo.