Luca Sacchi, chi era il giovane ucciso per difendere la propria fidanzata

Luca Sacchi
Luca Sacchi (foto dal web)

Luca sacchi, 24 anni, è morto a seguito di un colpo di pistola alla testa sparato da uno dei malviventi che lo avevano aggredito mentre si trovava in compagnia della propria fidanzata.

Luca Sacchi, 24 anni, è morto a causa di un proiettile alla testa. Il ragazzo aveva provato a difendere sé stesso e la propria fidanzata da due malviventi che volevano rapinarli, ma il suo reagire gli è costato la vita.  Trasportato d’urgenza presso l’ospedale San Giovanni di Roma, il 24enne ha subito un delicatissimo intervento chirurgico, ma non ce l’ha fatta. Immenso il dolore lasciato nel cuore di chi lo conosceva. Ma chi era Luca Sacchi?

Chi era Luca Sacchi: un giovane allegro e dinamico, amante della vita

Una tragedia quella della morte di Luca Sacchi frutto di un atto di coraggio che ha messo di nuovo a nudo le criticità di una Capitale in cui il tasso di criminalità ha raggiunti livelli altissimi. A farne le spese un giovane di 24 anni ed ovviamente tutti i suoi cari che hanno perso un ragazzo dinamico e solare, amante della vita. Luca era un personal trainer, “un ragazzone alto e buono” così amici e vicini di casa lo descrivono stando a quanto riportato da Il Messaggero.

Era un ragazzo che sui suoi profili social pubblicava le foto delle sue passioni: palestra, moto e le vacanze con la sua ragazza Anastasia, che lo ha visto morire. Attento alle notizie di cronaca che, riporta Il Messaggero, parlavano proprio, per un brutto scherzo del destino, di furti ed aggressioni finite male: il tema della legittima difesa era molto, infatti, sentito dal giovane che affermava sotto il video di un anziano aggredito “voi buonisti, pensate se questo fosse stato vostro nonno“.

Luca Sacchi, riporta Il Corriere della Sera, abitava con i genitori in via Vittorio Fiorini, non lontano dal luogo della tragedia. Appresa la notizia della morte, in molti sono scoppiati in lacrime: “Stava sempre insieme ad Anastasia, una bellissima ragazza bionda. Lo vedevamo spesso con lei qui sotto, una coppia – riporta Il Corriere della Seramolto affiatata“. Luca si era diplomato al liceo scientifico Kennedy, amava la palestra e gli esercizi agli anelli.

Leggi anche —> Omicidio giovane Luca Sacchi: la svolta nella notte