F1 | Messico, Prove Libere 2: tempi e classifica finale

Con una temperatura di 19°C e il cielo sempre minaccioso di pioggia è partita la seconda sessione di prove libere del Messico.

Subito in azione le Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen, seguite dalle Williams di Robert Kubica e George Russell. Attive anche le McLaren.

E’ infatti di Lando Norris il primo crono del turno in 1’19″600.
Uscita sull’erba alla curva 1 per Bon Giovi. Testacoda anche per la Rossa di Charles Leclerc.
Dopo circa venti minuti dall’avvio è bandiera rossa! Alex Albon ha mandato la sua Red Bull a muro alla curva 7.

Dopo 10′ di sosta si riparte. Tutti in pista per usufruire al massimo del tempo a disposizione. Unica squadra a lavorare sull’aerodinamica è la Williams. Russell gira con la fluo viz su metà dell’ala anteriore.

Testacoda per Valtteri Bottas nella zona dello stadio.

1’16″607 per Sebastian Vettel.

A 20′ dalla fine escursione sull’erba per la Haas di Grosjean.

Come in mattinata anche nel pomeriggio (locale) la mescola più utilizzata è quella media.
Ad un quarto d’ora dalla chiusura in fondo al gruppo Albon, incidentato, e le solite Williams. Male anche le Alfa e le Haas.Bene invece le McLaren, entrambe in top 10.

Molti piloti lamentano graining.
nuovo testacoda di Leclerc.

Bandiera a scacchi! Sebastian Vettel chiude al vertice davanti alla Red Bull di Max Verstappen e all’altra Ferrari di Charles Leclerc.