Bimbo precipitato a scuola, il messaggio di dolore della maestra

Bimbo precipitato a scuola
(foto dal web) 

Bimbo precipitato a scuola, la scomparsa del piccolo Leonardo ha sconvolto tutti: la maestra è disperata

Dopo cinque giorni di agonia, è morto il piccolo Leonardo, che avrebbe compiuto 6 anni a dicembre, precipitato il 18 ottobre nella tromba delle scale della scuola Pirelli di Milano. Nella classe di prima elementare frequentata dal piccolo, c’erano due maestre, mentre il bambino andava in bagno accompagnato dalla bidella. L’avvocato Michele Sarno, che cura gli interessi della maestra di sostegno, spiega: “L’insegnante è stata sentita come persona informata dei fatti, a oggi non abbiamo comunicazione del fatto che sia indagata. Quando ha sentito le grida e il trambusto è corsa fuori, è stata una tragedia assistere a una scena simile. E’ tornata a scuola il giorno dopo, ma non è riuscita a sostenerlo emotivamente, ha perciò chiesto alcuni giorni di licenza per superare l’accaduto. Proprio per la qualifica di insegnante di sostegno, non può essere accusata di omessa vigilanza”. La donna ha intanto affidato le sue parole all’avvocato Sarno: “Sono disperata,ogni volta che entrerò in quella scuola penserò a lui. Mando il mio abbraccio e le condoglianze più sentite alla famiglia, per la perdita del piccolo”.