Johann Zarco: “Ho un breve futuro in MotoGP”

Getty Images

Johann Zarco: “Ho un breve futuro in MotoGP”

Johann Zarco ha tre opportunità da giocarsi in sella alla Honda del team LCR per farsi spazio in MotoGP. A Phillip Island il francese rileva la RC213V del 2018 da Takaaki Nakagami, che ha dovuto subire un’operazione alla spalla. “Sono rimasto a casa alcune settimane. Ho avuto il tempo di pensare e rendermi conto che le gare di GP sono esattamente ciò che amo e quello che voglio fare”, ha detto Zarco in conferenza stampa.

Per questo motivo ha colto la prima occasione utile per ritornare in pista dopo la poco proficua esperienza con KTM. “Ecco perché sono stato contento e grato quando Lucio Cecchinello mi ha chiamato e mi ha offerto questo posto per gli ultimi tre Gran Premi. Ho immediatamente accolto con gratitudine. Ho preso un grosso rischio quando ho sciolto il contratto KTM per il 2020 in estate – ha sottolineato Johann Zarco -. Ho solo un breve futuro in MotoGP presso LCR. Ma lavorerò su queste possibilità ad alta intensità”.

Cosa ha pianificato Zarco per LCR? “Non posso nascondere che sono felice di affrontare questo compito, come si può vedere nel mio sorriso”, ha proseguito l’ex KTM. “È difficile nominare un obiettivo esatto per queste gare. Voglio liberarmi di tutti i sentimenti che mi hanno procurato questa stagione. Dato che ho avuto successo nei miei primi due anni in MotoGP, ho preso bene questo nuovo compito. Ma quest’anno è stato davvero complicato. Qualche settimana fa sembrava che la mia storia sulla MotoGP fosse finita. Ma poi arrivò la chiamata di Lucio”.