Truffa telefonica, false chiamate da Questura ed altri enti: come riconoscerle

truffa telefonica
Come riconoscere una particolare ed odiosa truffa telefonica che sta avvenendo da tempo FOTO tuttomotoriweb

Da diverso tempo è in corso una truffa telefonica particolarmente odiosa e che ha già fatto diverse vittime. In che modo accorgersene.

Una truffa telefonica che imperversa da giugno del 2017 continua a fare vittime. A parlarne è il quotidiano ‘Il Giorno’, che fa sapere come sedicenti individui che si spacciano per personalità con un ruolo di rilievo in realtà in poche semplici mosse sono già state in grado di spillare fior di quattrini a persone ignare. Le quali poi si scoprono truffate e non possono fare nient’altro se non sporgere denuncia. I malintenzionati si presentano a volte come editori per riviste di settore di forze dell’ordine, altre come rappresentanti di onlus a scopo benefico, altre ancora come collaboratori della Questura. La loro truffa telefonica avviene indirizzando i poveri malcapitati ad un preciso numero recante il prefisso di Milano. Si tratta del seguente riferimento 02 5063023, attraverso il quale viene richiesto di effettuare delle donazioni per una giusta causa.

Truffa telefonica, come funziona ed in che modo difendersi

In realtà è tutta una bugia e quei soldi finiscono invece nelle tasche dei malfattori. Di persone disposte a fare del bene ce ne sono, purtroppo però può capitare che i loro buoni propositi vengano fagocitati dall’azione disonesta di individui odiosi. Le forze dell’ordine stanno studiano il modus operandi dei truffatori. Spesse volte può capitare che si presentino come operatori della città in cui risiedete, nonostante il prefisso del numero di telefono dal quale vi stanno chiamando sia chiaramente quello di Milano. Già questo dovrebbe convincervi del fatto che si tratta di un tentativo di estorcervi denaro. Con un filtro che controlla le chiamata si dovrebbe restare al sicuro. Purtroppo però non tutti ce l’hanno in dotazione ai propri apparecchi telefonici di casa. E quando si tratta di parlare con un anziano, le possibilità che la truffa telefonica vada in porta purtroppo hanno una buona probabilità di avverarsi.