Cancro del pancreas e del colon-retto in aumento: come attuare la prevenzione

0
116

Una ricerca svela dei dati preoccupanti sull’aumento di due importanti tumori: i ricercatori sottolineano quali determinati comportamenti evitare.

tumore prostata tumori aumento
(foto dal web)

Il tasso di mortalità globale per il cancro del pancreas e il tasso di incidenza per il cancro del colon-retto sono entrambi aumentati del 10% tra il 1990 e il 2017, secondo i risultati di un importante studio condotto in 195 paesi.

I risultati, presentati alla Settimana UEG di Barcellona, ​​hanno scoperto che il numero di casi di cancro del pancreas è aumentato del 130% nel corso del periodo di studio lungo 27 anni, da 1,95.000 nel 1990 a 4,48.000 nel 2017.

Tumori del pancreas e del colon-retto in aumento: come attuare la prevenzione

“Il cancro del pancreas è uno dei tumori più mortali al mondo, con un tasso di sopravvivenza di cinque anni di appena il cinque per cento nei Paesi ad alto, medio e basso reddito”, ha detto l’autore principale dello studio Reza Malekzadeh, professore all’Università di Teheran in Iran.

Mentre parte di questo fenomeno può essere spiegato dall’aumento della popolazione e della longevità, per il resto  l’incidenza standardizzata per età e i tassi di mortalità per il cancro del pancreas sono aumentati rispettivamente del 12% e 10%, secondo lo studio. Secondo i ricercatori, questo aumento è correlato a un aumento di obesità e diabete. Un alto indice di massa corporea e livelli più elevati di glucosio nel sangue sono due dei principali fattori di rischio per il cancro del pancreas.

Dal 1990 al 2017, i tassi di incidenza standardizzati per età per il tumore del colon-retto sono aumentati a livello globale del 9,5%, ma, al contrario, i tassi di mortalità standardizzati per età sono diminuiti del 13,5%.

I ricercatori ritengono che ciò sia dovuto all’introduzione di programmi di screening del cancro del colon-retto, che portano a una diagnosi precoce e ad una maggiore possibilità di sopravvivenza.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista The Lancet Gastroenterology & Hepatology.

Potrebbe interessarti anche: Mario Biondo, i risultati assurdi dopo la terza autopsia

T. F.