Vettel non pensa alla Mercedes: “Red Bull veloci, ma ce la giocheremo”

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)

F1 | Vettel non pensa alla Mercedes: “Red Bull veloci, ma ce la giocheremo”

Sebastian Vettel dopo le ultime, ottime prestazioni, vuole provare a portare a casa un’altra vittoria. In maniera particolare il tedesco punta a superare, nella classifica iridata, il compagno di team Charles Leclerc che dista appena 9 punti.

Come riportato da “Motorsport.com”, Sebastian Vettel in vista del prossimo GP ha così dichiarato: “Correre a oltre duemila metri ha naturalmente un forte impatto sul comportamento della macchina. Scenderemo con la configurazione a massimo carico. Vista l’altura l’aria è rarefatta e l’effetto che otteniamo in termini di efficienza è minimo. Per questo sul rettilineo si toccano le punte massime si velocità della stagione”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Vettel è fiducioso per il Messico

Il driver della Ferrari ha poi proseguito: “Di conseguenza, in negativo la macchina è complicata da gestire in curva perché c’è poco carico aerodinamico che di solito ci aiuta ad avere una macchina più stabile. Su questo tracciato la vettura si muove tanto, fatica a far lavorare bene le gomme”.

Infine Sebastian Vettel ha così concluso: “Il giro di pista è breve, ma non è semplice azzeccare tutto. Negli anni scorsi siamo sempre stati competitivi qui in Messico anche se la Red Bull lo è stata di più. Siamo in ogni caso fiduciosi di potercela giocare, vediamo cosa accade in pista”.

Antonio Russo