MotoGP, Alex Rins: “Devo prendere più rischi”

0
94
Alex Rins
Alex Rins (Getty Images)

MotoGP, Alex Rins: “Devo prendere più rischi”

Dopo la vittoria a Silverstone qualcosa non ha funzionato a dovere nel box di Alex Rins, che resta in lotta per il terzo posto in classifica piloti, ma viene agganciato da Maverick Vinales e Fabio Quartararo rappresenta un serio rischio. Da agosto il pilota della Suzuki non è più riuscito a fare meglio di un quinto posto, con un ottavo come miglior risultato in qualifica.

Lo spagnolo ha ammesso che le difficoltà in qualifica stanno diventando il principale ostacolo. In effetti partire dalle retrovie taglia ogni speranza di podio nella MotoGP contemporanea. A Motegi solo 11esimo nella Q2, in gara è riuscito a risalire fino al settimo posto. Ma gli avversari sono in crescita e sarà fondamentale migliorare la velocità della GSX-RR sul giro secco per tornare sul podio nelle ultime tre gare della stagione.

“Dobbiamo migliorare al sabato” ha detto Alex Rins. “E’ stato un problema partire da dietro, come avete potuto vedere. Di solito sono abituato a partire bene, ma abbiamo avuto dei problemi con la frizione ed ho chiuso il primo giro due posizioni più indietro rispetto a dov’ero in griglia”, riporta Motorsport.com. “Poi ho recuperato delle posizioni, ma per farlo ho dovuto spingere dall’inizio alla fine, aprendo prima il gas, e in questo modo ho distrutto le gomme”.

Il settimo posto resta un buon risultato, ma da Alex Rins ci si attende di più dopo le due vittorie stagionali. “Abbiamo il ritmo per lottare per il podio, ma dobbiamo migliorare in qualifica. Proveremo a dare più gas e a prenderci più rischi. E’ l’unica cosa da migliorare”.