Maria Teresa Ruta: “Dimenticai i miei figli in autogrill, che figura”

Maria Teresa Ruta
Maria Teresa Ruta ammette una propria colpa con i suoi figli FOTO screenshot

Arriva una confessione davvero clamorosa da parte di Maria Teresa Ruta sui suoi figli, Guenda e Gianamedeo. “Ero in autogrill e poi andai via”.

Dopo il recente intervento di Maria Teresa Ruta a ‘Storie Italiane’ in cui parlava del suo rapporto con i figli, la 59enne di Torino torna a parlare dei suoi Guenda e Gianamedeo. Si tratta del frutto dell’amore, poi svanito, con il giornalista di Rai Sport, Amedeo Goria. A ‘Mattino 5’ era presente proprio Maria Teresa Ruta, con accanto a sé la figlia attrice, Guenda. Alla conduttrice Federica Panicucci la stessa Ruta ha ammesso che una volta si è dimenticata di partire assieme ai figli. “Loro erano piccoli, io invece vivevo l’apice della mia notorietà. Stavamo viaggiando io, loro ed Amedeo. In autogrill degli ammiratori mi fermarono per scattare una foto ed io mi prestai volentieri”.

LEGGI ANCHE –> Dolore al fianco destro, o sinistro: quando preoccuparsi davvero

Maria Teresa Ruta: “Scordai i miei figli in autogrill, che figura”

“Lasciai i bimbi a delle ragazze che lavoravano lì, per far si che ci badassero loro per qualche minuto. Al termine poi mi incamminai soddisfatta verso l’auto e partii”. Il racconto continua, e non è difficile immaginare in che modo. “Dopo un pò mi accorsi che un’auto mi stava inseguendo. Erano quelle ragazze dell’autogrill con Guenda e Gianamedeo. Me li stavano riportando”. E Guenda aggiunge: “A dire il vero ci eravamo abituati, mamma e papà si dimenticavano sempre di noi. A scuola quante volte sono rimasta da sola. Ricordo che mi mettevo ad aspettare pazientemente nell’atrio della scuola, pensando che prima o poi mamma o papà sarebbero arrivati”. Eppure la Ruta è una buona mamma, diversamente da quanto questo episodio potrebbe comunicare.

LEGGI ANCHE –> Elisabetta Gregoraci Instagram: “Non farti vedere così” – FOTO