Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Dalla Spagna annunciano: Valentino Rossi correrà sino al 2022

Valentino Rossi sembra eterno e anche se si avvia verso i 41 anni, che compirà il prossimo 16 febbraio, non sembra per niente intenzionato a smettere con la MotoGP. Certo le prestazioni non sono più quelle di un tempo, ma questo è evidente anche allo stesso Dottore, che compatibilmente con la propria età continua ad impressionare per spirito di combattimento e qualche colpo di coda che ogni tanto accende l’entusiasmo dei suoi tifosi.

Il #46 ha il contratto in scadenza nel 2020 e in tanti gli chiedono se è deciso a proseguire il proprio rapporto con Yamaha. Anche perché, compatibilmente con i contratti degli altri rider, il team di Iwata sarebbe costretto per forza di cose a sottoporre un biennale a Valentino Rossi onde ritrovarsi dopo un anno senza pilota visto che tutti i suoi colleghi firmano contratti di due anni.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Rossi ci crede ancora

Secondo quanto riportato da “Marca”, Valentino Rossi sarebbe più che convinto a prolungare ancora la propria esperienza in MotoGP. Il Dottore fisicamente si sente ancora bene e pensa che con una M1 più vicina alle sue caratteristiche possa ritornare a lottare per il podio.

A dimostrazione di questa convinzione il rider di Tavullia ha cambiato anche capo-tecnico, scelta che non fa certo presagire un ritiro a breve termine. Probabilmente la decisione definitiva verrà presa l’anno prossimo vicini al GP del Mugello. Dalla Spagna però sono certi che Rossi continuerà ancora a correre, almeno per il 2021.

Antonio Russo