Luca Marini
Luca Marini (Getty Images)

Se in MotoGP c’è stato un dominio di Marc Marquez, invece nelle classi Moto3 e Moto2 sono stati due italiani a trionfare oggi a Motegi (Giappone).

Nella categoria inferiore vittoria di Lorenzo Dalla Porta, che nella classifica generale consolida il proprio primato. Infatti, è a +47 punti su Aron Canet e a +68 su Tony Arbolino. Oggi entrambi i rivali sono caduti e si sono ritirati. Sul podio con il pilota del team Leopard anche Albert Arenas (team Angel Nieto) e Celestino Vietti (team Sky Racing VR46).

Decimo Andrea Migno, mentre il poleman Moto3 Niccolò Antonelli ha chiuso la gara solamente dodicesimo. Ventitreesimo Dennis Foggia, dietro ance a Stefano Nepa (sedicesimo) e Riccardo Rossi (ventunesimo). Invece Romano Fenati si è ritirato.

In Moto2 il successo è andato a Luca Marini, scattato dalla pole position e bravo a vincere il duello con Thomas Luthi. Seconda vittoria consecutiva per il fratello di Valentino Rossi, che aveva già trionfato in Thailandia a Buriram. Il bis di Motegi conferma i progressi del pilota del team Sky Racing VR46. Podio completato dal rookie Jorge Martin della squadra KTM.

Alex Marquez è giunto sesto al traguardo e nella classifica piloti ha un vantaggio di 36 punti su Luthi. Buon settimo posto finale per l’esordiente italiano Enea Bastianini. Bene anche Stefano Manzi (MV Agusta Forward), davanti a Fabio Di Giannantonio. Quindicesimo Andrea Locatelli. Ritirati Mattia Pasini, Marco Bezzecchi e Nicolò Bulega.