Tina Cipollari Iene, lo scherzo col figlio complice: “Fa corse clandestine” – VIDEO

Tina Cipollari Iene scherzo
Tina Cipollari Iene scherzo FOTO screenshot

Tina Cipollari Iene scherzo: la nota opinionista di ‘Uomini e Donne’ perde la testa per via del figlio, ma la ‘follia’ era tutta una montatura.

Nella puntata del 17 ottobre de ‘Le Iene’, Tina Cipollari ha catalizzato l’attenzione per via di uno scherzo del quale è stata vittima. Uno scherzo davvero atroce, considerando il suo ruolo di mamma. Infatti la trasmissione televisiva ha contattato il giovanissimo figlio Mattias, 16 anni, avuto dall’ex marito Kikò Nalli. L’adolescente ha fatto da complice alla perfezione, anzi, fin troppo. Sua madre infatti è corsa a denunciarlo, anche se poi tutto si è concluso per il meglio. In pratica Tina Cipollari è stata portata a credere che Mattias facesse delle corse clandestine di notte con la sua macchina 50 opportunamente modificata per toccare i 120 km all’ora. Tutto questo presentando documenti con la firma falsificata della celebre opinionista di ‘Uomini e Donne’.

LEGGI ANCHE –> Test della personalità: come indossi la tracolla indica che carattere hai

Tina Cipollari Iene, lo scherzo atroce con protagonista il figlio 16enne

In più le era stato mostrato un video nel quale Mattias ammetteva di avere perso una grossa somma. “Ma comunque mi rifarò con la prossima corsa”, dice il 16enne. Filmato che chiaramente era tutta una montatura, e nel quale il giovane ha recitato ottimamente la propria parte. Nello scherzo anche una autofficina è stata coinvolta. Il responsabile ha telefonato la Cipollari per chiederle di saldare un conto di 2800 euro per le modifiche effettuate alla macchina 50. “Io non pago, quella non è la mia firma, vi denuncio tutti”, tuona una furiosa Tina. La quale anche a casa continua a dare in escandescenze, ripresa da diverse telecamere nascoste in ogni stanza.

LEGGI ANCHE –> Bambino morto schiacciato, vaso di marmo lo centra in pieno: aveva 4 anni

“Non nascondete le malefatte dei vostri figli, denunciateli”

Giunge poi il confronto con il figlio: “Tu mi farai morire, voglio morire. Quella macchina non la vedrai più”. Mattias fa il gradasso: “Dai mamma, tanto li recupero quei soldi, sono bravo”. “Bravo a correre contromano di notte? Tu vai al riformatorio, delinquente”. Tina esce quindi di casa, pronta a denunciare tutto quanto alle autorità. La troupe de ‘Le Iene’ la insegue assieme a Mattias, che incredulo afferma: “Non ci credo, sta andando a denunciarmi”. I delegati della trasmissione Mediaset spiegano tutto, ed all’uscita dalla caserma alla Cipollari viene svelata la verità”. “Guarda che tuo figlio è un ragazzo d’oro, educatissimo”. Lei ringrazia il cielo: “Ma denunciare i propri figli quando fanno qualcosa di sbagliato è ciò che andrebbe compiuto per il loro bene”.

GUARDA IL VIDEO