Terremoto, l’esperto lancia l’allarme: sud Italia in pericolo

0
19319

Terremoti, l’esperto lancia l’allarme: sud Italia in pericolo

Il Professore Vladmir Kossobokov, scienziato dell’Istitute of Earthquake Predication Theory and Mathematical Geophysics dell’Accademia delle Scienze Russa, ha parlato ai microfoni di MeteoWeb del rischio sismico in Italia: “Negli ultimi quindici anni mi sto chiedendo perché l’ipotesi di un riscaldamento globale antropogenico sia utilizzata come uno strumento per affermazioni politiche scientificamente infondate da un’incipiente catastrofe climatica. Il nostro pianeta ha sperimentato periodi caldi e freddi in passato e li sperimenterà in futuro”. Il suo consiglio, dunque, è quello di concentrarci più sulla situazione sismica che su quella climatica.

 

Osteoporosi: l’alimento miracoloso che riesce a prevenirla –> LEGGI QUI

Ha inoltre gettato un allarme sul Sud Italia, in particolar modo sullo Stretto di Messina che a quanto pare è una delle zone più a rischio del nostro intero Paese, dal punto di vista sismico. “L’Italia è il solo Paese in cui è disponibile un catalogo sufficientemente completo di terremoti distruttivi per circa un millennio. Questi dati empirici sembrano essere i migliori per una valutazione neo-deterministica realistica basata su scenari, del periodo sismico e dei rischi in Italia. Il recente aumento dell’attività sismica nei pressi dello Stretto di Messina potrebbe indicare l’area che è più suscettibile ai terremoti”.