Valentino Rossi a 40 anni cambia stile: “Dopo 25 anni non è facile”

0
4157
Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi a 40 anni cambia stile: “Dopo 25 anni non è facile”

Valentino Rossi a 40 anni suonati continua ad evolversi continuamente. Il Dottore, infatti, sta provando un nuovo stile di frenata per migliorare l’ingresso in curva: ovvero la frenata a due dita, cosa che in passato non gli abbiamo mai visto fare. I tempi sinora gli stanno dando ragione visto che è risultato tra i migliori in questa prima giornata di prove.

Come riportato da “Motorsport.com” Valentino Rossi ha così dichiarato a margine delle prove: “Oggi mi sono sentito bene e ho avuto buone impressioni. Anche a vedermi in pista ero abbastanza veloce, ma naturalmente dobbiamo riparlarne domenica sera. Venerdì è così, poi magari cambiano le cose”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Rossi: “I giovani usano bene il freno posteriore”

Il Dottore ha poi proseguito: “Nelle ultime gare ho avuto diversi problemi con il grip al posteriore, ne soffro di più rispetto alle altre Yamaha. Abbiamo bisogno di più tempo, in particolare per il nuovo scarico. Purtroppo nei weekend di gara però non c’è tempo perché bisogna cercare la performance quindi ne riparleremo in inverno. Per quanto riguarda il forcellone in carbonio per me non fa differenza, non va peggio, ma abbiamo deciso di tornare indietro”.

Infine Valentino Rossi ha così concluso: “Ora le moto si sono modificate con il freno motore, quindi bisogna stressare di meno la moto. In teoria bisogna frenare di meno per fermarla di più. L’utilizzo delle due dita per frenare era da un po’ che lo volevo provare, ma ho sempre evitato perché durante i weekend di gara abbiamo poco tempo. Questa cosa però è un po’ come quando un giocatore di basket prova a cambiare stile del suo tiro da 3 dopo 25 anni, non è facile. Negli ultimi anni è diventato importante saper usare il freno posteriore, infatti i giovani lo usano bene”.

Leggi anche —> Valentino Rossi le prova tutte: ora cambia persino il suo stile di guida

Antonio Russo