Esce dalla doccia e le scoppia un occhio: il dramma di una madre 45enne

0
290
madre occhio doccia
Claire Austin Willis (foto dal web)

Ad una madre inglese di 45 anni, Claire Austin Willis, dopo aver fatto una doccia è scoppiato un occhio ed è stato necessario un intervento per rimuovere il bulbo oculare.

Era appena uscita dalla doccia e si stava asciugando con l’accappatoio quando ha sentito un occhio esplodere. Questo il dramma vissuto da una donna inglese di 45 anni, Claire Austin Willis, mentre si trovava in vacanza in Turchia insieme al marito. Secondo quanto raccontato dalla stessa 45enne e riportato dalla redazione de Il Giornale, la donna si stava asciugando il volto dopo aver fatto una doccia quando ha sentito esplodere letteralmente la cornea dell’occhio sinistro. Purtroppo, una volta rientrata in patria, i medici britannici hanno dovuto procedere alla rimozione del bulbo oculare.

Madre in vacanza esce dalla doccia e le scoppia un occhio: necessario un delicato intervento chirurgico

Un vero e proprio dramma quello vissuto da una madre inglese di 45 anni. Claire Austin Willis, durante una vacanza in Turchia insieme al proprio marito, dopo aver fatto una doccia, mentre si stava asciugando con un accappatoio ha sentito esplodere letteralmente la cornea dell’occhio sinistro e ha cominciato a vedere tutto sfocato. Accompagnata immediatamente in ospedale dal marito, come raccontato dalla donna e riportato dalla redazione de Il Giornale e dai media britannici, i medici le hanno diagnosticato il perforamento della membrana e l’hanno invitata a rientrare a casa. La coppia ha deciso, dunque, di rientrare in Regno Unito e di recarsi subito in ospedale, dove i medici britannici hanno riscontrato una gravissima infezione all’occhio. Nonostante i tentativi dei sanitari di salvare l’occhio, attraverso la somministrazione di antibiotici, purtroppo, come riporta Il Giornale, è stata necessario un intervento chirurgico per la rimozione del bulbo oculare. L’intervento è stato effettuato presso il Royal Stoke University Hospital per circoscrivere l’infezione che si era sviluppata ed evitare conseguenze peggiori per la madre 45enne. Dopo la rimozione del bulbo la donna ha dovuto indossare gli occhiali e dovrà aspettare prima di poter mettere una protesi. Questa situazione ha provocato in Claire anche problemi di ansia.

Leggi anche —> Tragedia a scuola di danza: muore bambina di 5 anni