(Image by Motor1)

L’Autopilot di Tesla è ancora in fase di beta testing, ma ora ha raggiunto il punto in cui riesce a salvare delle vite.

Nonostante sia stato accusato di provocare incidenti, funziona davvero bene. Madre Natura ora può dire lo stesso. O meglio, una mamma orso e i suoi due cuccioli possono, secondo un video girato dalla TeslaCam di Andrew Whittle.

Si trovava vicino al Glacier National Park in Montana. Non sappiamo quando e precisamente dove. Era buio, e la sua Tesla Model 3 Performance aveva fatto la maggior parte del viaggio con Autopilot attivato. Quando la mamma orso e i suoi cuccioli hanno attraversato la strada, Autopilot ha frenato immediatamente.

Un pilota concentrato avrebbe fatto lo stesso? Certamente. Ma se fosse stato distratto? E se non avesse visto gli orsi? In ognuna di queste possibilità, è eccellente sapere come funziona bene Autopilot in queste situazioni.

Whittle ha fatto marcia indietro per evitare l’attacco di un orso apparentemente aggressivo. Questo le è bastato per lasciarla andare via pacificamente. E per Whittle per raccontarci la sua storia con il video in calce e la traduzione della descrizione qui sotto.

Stavo guidando la mia Model 3 Performance vicino al Glacier National Park in Montana la sera. La maggior parte del viaggio dallo Utah al Montana è stato fatto con l’Autopilot, compreso questo momento, in cui si può vedere l’auto viaggiare ad una velocità di circa 70 km/h per poi fermarsi alla vista degli orsi sulla strada. La mamma orso salta subito indietro sulla strada per mettersi tra noi e i suoi cuccioli. Continua a fissarci fino a quando non ci allontaniamo dai suoi due cuccioli.

Questa è stata una dimostrazione incredibile di quanto sia migliorata la funzione Autopilot da quando ho ricevuto la macchina. Non solo l’autopilota ha percepito la famiglia di orsi al buio mentre la macchina stava viaggiando a 70 km/h, ma la funzione Dashcam ha registrato il tutto in alta risoluzione! Grazie ancora Tesla!”