Scontro Renzi-Salvini: chi vincerà le elezioni dopo il confronto a Porta a Porta

0
161
Matteo Salvini e Matteo Renzi
Matteo Salvini e Matteo Renzi con Bruno Vespa a Porta a Porta (foto dal web)

In merito allo scontro Renzi-Salvini andato in onda martedì scorso a Porta a Porta ha parlato Nicola Piepoli: per il sondaggista non ci sarebbero dubbi in merito a chi vincerà le prossime elezioni in Umbria.

Le elezioni in Umbria, che si terranno il prossimo 27 ottobre, saranno un banco di prova per il nuovo assetto di governo: sarà, infatti, la prima volta dopo la caduta del governo gialloverde ad agosto e la formazione della nuova colazione Pd-Movimento 5 Stelle in cui gli elettori si recheranno alle urne. Un momento cruciale per i maggiori partiti i quali saranno in grado di scoprire gli indici di gradimento degli italiani. È proprio in questo clima teso si è svolto lo scontro a Porta a Porta fra Matteo Salvini, leader della Lega, e Matteo Renzi, ex segretario del Pd ed oggi a capo del suo nuovo partito Italia Viva. In merito al confronto tra i due si è espresso il sondaggista Nicola Piepoli su Affari Italiani.

Scontro Salvini-Renzi: l’analisi di Nicola Piepoli sulle prossime elezioni in Umbria

Nicola Piepoli, noto sondaggista italiano, ha espresso il proprio pare in merito al confronto tra Renzi e Salvini andato in onda lo scorso martedì 15 ottobre nel programma Porta a Porta. Per Piepoli, riporta il sito di Affari Italiani, lo scontro tra i due Matteo sarebbe terminato con un pareggio. A livello comunicativo avrebbe avuto la meglio Salvini, il quale “ha saputo parlare al volgo” poiché ha usato “2.000 parole ed è quindi stato più comprensibile di chi ne usa 2.500 o 3.000” ha affermato il sondaggista ad Affari Italiani. Dal canto suo, invece, Renzi sarebbe stato “più bravo dal punto di vista emotivo, il leader di Italia Viva è stato nettamente più sereno. Quindi pareggio“. Ad avviso di Piepoli, però, il confronto televisivo non avrebbe spostato l’ago della bilancia ed i numeri continuano a rimanere invariati: “La Lega, che non è Salvini, vale sempre il 30% ed è il primo partito. Italia Viva è ferma al 4%“.  Il noto sondaggista, ci tiene a precisare riporta Affari Italiani che “Il nuovo partito di Renzi non sottrae voti solo al Pd ma qualcosa anche alla destra“. Ma la domanda cruciale è sempre la stessa: chi vincerà le elezioni in Umbria? Per Piepoli non ci sono dubbi: “La destra“.

Leggi anche —> Elezioni, nuovo cambio di rotta: i sondaggi riportano uno stacco di 10 punti