psoriasi cure sintomi
Patologie psoriasi cure sintomi FOTO tuttomotoriweb

Psoriasi cure: questa malattia della pelle colpisce a tutte le età ma si manifesta in condizioni specifiche. In quali casi intervenire.

La psoriasi è una patologia che colpisce la pelle spesse volte in maniera evidente e ben visibile. Ci sono dei casi in cui essa può essere confusa inizialmente con un eczema oppure con altre malattie epidermiche. Di solito con una semplice osservazione della zona interessata, uno specialista è in grado di poter indovinare facilmente la diagnosi al primo colpo, senza ulteriori indagini. Non mancano però situazioni in cui la diagnosi si dimostra più ostica.  Il tal caso c’è bisogno di un approfondimento di tipo istologico o micologico oppure di altro genere. Tra i sintomi più comuni della psoriasi si riconoscono in prevalenza: placche squamose, rossore, lesioni cutanee, prurito e/o bruciore ed infiammazione e dolore.

LEGGI ANCHE –> Mihajlovic leucemia, il mister in panchina sabato per Juve-Bologna

Psoriasi cure, sintomi e quando intervenire

Le parti del corpo più colpite sono spesso ginocchia, gomito, parte posteriore del tronco e cuoio capelluto. A seconda di come la patologia si manifesta, è possibile stimarne anche il tasso di gravità. Uno specialista prende in considerazione l’intensità dell’eritema, le sue proporzioni, come esso risponde al trattamento in corso o ad altri svolti in precedenza. C’è un tasso di ‘gravità’ che varia da meno di 10% dell’organismo colpito fino al oltre il 20. Nel mezzo di questa percentuale l’allarme è ‘giallo’. Come punto di riferimento va preso il palmo della mano, che rappresenta l’1% della superficie di estensione del corpo. Una diagnosi precoce per la cura della psoriasi c’è.

LEGGI ANCHE –> Laura Pausini Instagram: “Da quando c’è lui sono più bella” – FOTO

Altre patologie in corso espongono al rischio psoriasi

Anzitutto va detto che, come in tante altre situazioni spiacevoli, condizioni quali obesità, diabete, malattie cardiovascolari ed anche altre come dislipidemia, depressione, sindrome metabolica rendono un individuo maggiormente esposto. Esiste anche l’artrite psoriasica, che influisce negativamente sulla qualità della vita di chi ne è affetto. Una spia della sua presenza può essere rappresentata da sollecitazioni fastidiose alle articolazioni delle dita e della colonna vertebrale, con anche dolore e gonfiore delle suddette articolazioni. Se osservati in tempo, questi disturbi possono facilitare il trattamento del caso. La patologia colpisce comunque sia in età giovane che avanzata.