Johann Zarco (Getty Images)
Johann Zarco (Getty Images)

MotoGP | Zarco: “Honda mi ha detto di non illudermi. Yamaha? Ecco cosa ho deciso”

Johann Zarco dopo una prima parte di stagione fatta di tanta sofferenza vissuta in KTM ha deciso di troncare il proprio rapporto con il team austriaco con il rischio di restare a piedi un’annata. In suo soccorso però è arrivata la Honda che l’ha messo sotto contratto per sostituire nel Team LCR Nagakami infortunato. Il francese dovrebbe poi diventare dal 2020 tester della squadra giapponese.

Come riportato da L’Equipe l’ex KTM ha così dichiarato in merito a questa questione: “Non sono stato chiamato per vincere le ultime gare. Mi è stata offerta questa opportunità perché sono libero. Io spero di trovare subito un buon feeling. Se non riuscirò a sfruttare la moto vuol dire che non ho il mio posto in MotoGP. Voglio vivere queste 3 gare al massimo. Mi sono preso un rischio lasciando la KTM e non potevo dire di no a questa cosa perché mi è stata lanciata un’ancora”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Zarco vuole fare bella figura

Johann Zarco ha poi proseguito: “Mi è stato detto di non illudermi. Sono perfettamente consapevole della realtà dei fatti anche se si potrebbe pensare che questa sia una prova. In ogni caso io sono già tanto felice di ricevere questa opportunità e non vedo l’ora di arrivare in Australia”.

Infine il francese ha così concluso: “Voglio fare un buon lavoro e avere un atteggiamento positivo. Sarà necessario stare concentrati e provare a sfruttare al massimo la moto. Per quanto riguarda la Yamaha è una situazione chiusa. Honda e il team di Iwata sono due grandi rivali. Ho parlato con entrambi e ho fatto la mia scelta. Ho scelto di correre e ora sta a me essere all’altezza”.

Antonio Russo