bimbo disabile mamma

Una mamma va a prendere il figlio disabile all’asilo e lo trova sfigurato. La maestra si difende: “è caduto dalle scale”. La denuncia sui social.

Una mamma, tramite un lungo post pubblicato su Facebook a cui ha unito anche una foto, ha denunciato quanto accaduto al suo bambino. La donna, infatti, è andata a riprendere suo figlio disabile dall’asilo trovandolo sfigurato. Furiosa, la donna ha chiesto spiegazioni alla maestra la quale si è giustificata affermando che il piccolo era caduto dalle scale.

Mamma va a riprendere il figlio all’asilo e lo trova sfigurato, la maestra si difende

Una mamma ha denunciato quanto accaduto al suo bambino di soli 4 anni. Masua Tusa, questo il nome del piccolo, come riporta Leggo, soffre di una paralisi cerebrale ed è costretto a muoversi su una sedia a rotelle. Come ogni giorno, la donna ha accompagnato il bambino a scuola, precisamente al Manurewa West Kindergarten, un asilo di Auckland, in Nuova Zelanda. Quando però è andato a riprenderlo ha trovato suo figlio gravemente ferito.

La donna racconta di aver trovato il bambino con il volto tumefatto. Sconvolta ha immediatamente portato il bambino dai medici che le hanno rivelato l’esistenza di gravi feriti sul viso del piccolo tra cui gravi escoriazioni nella zona del naso, dalla fronte e dalla guancia. La mamma ha così chiesto spiegazioni alle maestre le quali hanno dichiarato che il bambino si è procurato quelle ferite cadendo dalle scale. La donna ha così deciso di procedere legalmente ritirando il bambino dalla scuola. Quest’ultima ha deciso di collaborare con le autorità giudiziarie avviando un’indagine interna per capire cosa sia realmente accaduto al piccolo. La storia di Masua Tusa ha fatto il giro del mondo sconvolgendo l’opinione pubblica che chiede che la verità su quanto accaduto al bambino venga a galla. La mamma inoltre sta ricevendo grande solidarietà sui social.