Farmaci, allarme dall’Aifa: noto medicinale ritirato dal mercato

 

Farmaci ulcera reflusso ritirati
(foto dal web)

Farmaci, allarme dall’Aifa: noto medicinale ritirato dal mercato

L’Aifa ha ritirato dal commercio l’omeprazolo, un farmaco anti-ulcera e anti-reflusso. La decisione è arrivata qualche giorno fa e si tratta di 5 lotti ritirato del medicinale Omeprazolo SAndoz Bv 40 mg in polvere per soluzione da infusione, prodotto dall’azienda farmaceutica Sandoz Spa. Si tratta di un farmaco equivalente utilizzato come anti-ulcera ma anche per esofagite, gastrite e sclerodermia.

Matrimonio A Prima Vista Italia, clamoroso finale per la coppia –> LEGGI QUI

La causa del ritiro del medicinale da tutte le farmacie italiane è la presenza di precipitato, il fenomeno della separazione da una soluzione di una sostanza sotto forma di solito insolubile, già in essa disciolta o formata a seguito di una reazione chimica. Il problema riguarda la solubilità del medicinale che non dovrebbe essere presente. Il precipitato è stato trovato in due lotti ma questo non deve necessariamente allarmarci. Non è la prima volta che l’Aifa interviene per vietare l’utilizzo di un farmaco, già da qualche tempo infatti ha vietato gli antiacidi a base di ranitidina, Buscopan e Antiacido. In quel caso la motivazione del ritiro dal commercio è stata per impurità cancerogena. Dunque se avete questi farmaci in casa riportateli in farmacia.