Chi l’ha Visto Michele Caruso, il molestatore insulta la Sciarelli – VIDEO

0
169
Chi l'ha Visto Michele Caruso
Chi l’ha Visto Michele Caruso e l’insulto in diretta a Federica Sciarelli FOTO screenshot

È ancora Chi l’ha Visto Michele Caruso. Il disturbatore aveva già preso di mira la trasmissione della Sciarelli, stavolta inganna tutti, prende la parola e la insulta.

Altra partita Chi l’ha Visto Michele Caruso. Quest’ultimo è il ‘molestatore d’ufficio’ della nota trasmissione di inchieste Rai. L’uomo per la terza volta è riuscito a prendere la parola in diretta telefonica, insultando la conduttrice Federica Sciarelli. C’era già riuscito nel corso del 2017 e del 2018, andando ‘a segno’ anche per quest’anno. La Sciarelli era convinta di parlare con un certo Giuseppe, in relazione al possibile avvistamento a Bologna di Anna, una giovane di Brescia della quale si erano perse le tracce. “Pronto, buonasera dottoressa Sciarelli”, esordisce il maniaco. Invece Michele Caruso, appena presa la parola si rivela per quello che è. “Sono Michele Caruso, come sta? Vaff******!”. Ed il disturbatore di ‘Chi l’ha Visto’ chiude la chiamata. La Sciarelli non fa una piega e la prende con ironia, concedendosi una risata.

LEGGI ANCHE –> La Zanzara, Susanna in diretta: “Faccio il mestiere più vecchio del mondo per i miei figli”

Chi l’ha Visto Michele Caruso, lui beffa tutti e riesce a prendere la parola

Appare però evidente il legittimo e giustificato fastidio della conduttrice. Nel porgere le proprie scuse ai telespettatori a casa, la 61enne di Roma ha spiegato come la redazione del programma da lei condotto abbia segnalato l’infausta presenza di Caruso alla Rai. L’uomo è riuscito a spacciarsi per un altro e ad ingannare i centralinisti del programma. “Questo è un problema che abbiamo fatto presente all’azienda. Noi svolgiamo il nostro lavoro che i più ritengono essere importante. Questo Caruso dovrebbe farsi curare. Io non me la prendo, la parolaccia era per noi, ma ora stavamo parlando di una giovanissima scomparsa e della preoccupazione della di lei famiglia. In una trasmissione che fa servizio pubblico, questo deficiente farebbe meglio a non preoccuparsi in questo modo”, conclude la Sciarelli che poi prosegue con la scaletta prevista.

LEGGI ANCHE –> Pringles Prosecco, sequestrati centinaia di lotti in Veneto